1’ di lettura

COMUNICATO STAMPA

Scuola, Covid-19: Sora e altri otto Comuni sospendono le attività didattiche in presenza

Di Stefano: «Abbiamo preso questa decisione in maniera collegiale visto l’alto numero di casi di Covid-19 sui nostri territori. Il ritorno a scuola, dopo le festività, avrebbe rappresentato sicuramente un momento potenzialmente ad alto rischio».

Sono ben nove i Comuni che, con apposite ordinanze, stanno disponendo la sospensione delle attività didattiche in presenza dal 7 al 15 gennaio 2022.

La misura, che interesserà tutte le scuole di ogni ordine e grado, è stata condivisa in piena unità di intenti dai Sindaci di Sora, Isola del Liri, Arpino, Broccostella, Fontechiari, Pescosolido, Posta Fibreno, Castelliri e Campoli Appenino.

Il provvedimento d’urgenza si è reso necessario a causa della diffusione robusta e vigorosa del Covid-19 che sta provocando nella provincia di Frosinone focolai anche di dimensioni rilevanti.
Con l’ordinanza n. 1 del 5 gennaio 2022 a Sora le attività in presenza sono sospese, a scopo precauzionale, dal 7 al 15 gennaio 2022, salvo proroghe che si dovessero ritenere necessarie. È confermata la Didattica a distanza come da disposizioni vigenti.

«Abbiamo preso questa decisione in maniera collegiale visto l’alto numero di casi di Covid-19 sui nostri territori. Il ritorno a scuola, dopo le festività, avrebbe rappresentato sicuramente un momento potenzialmente ad alto rischio. L’obiettivo dell’ordinanza è arginare i contagi della variante Omicron e consentire un monitoraggio capillare degli studenti prima del rientro in presenza previsto per il 17 gennaio 2022. Chiediamo, ovviamente, un sforzo alle famiglie per tenere a casa il più possibile i propri ragazzi ed effettuare i tamponi prima della ripresa delle attività didattiche in presenza. Le misure adottate garantiranno a tutti i nostri studenti un ritorno più sicuro tra i banchi di scuola». dichiara il Sindaco Luca Di Stefano.