martedì 4 febbraio 2014

Scuole, ci scrive Pietro: “Open mind… non open day! Vi prego di dare voce anche al pensiero divergente”

«Open mind…non open day! Qualora ci si  trovasse in un paese un pochino più acculturato e proverbialmente più intelligente, non si dovrebbe assistere a spot pubblicitari su cosa offre una scuola in termini di assistentato o di possibile sfoggio di attività extra curriculari  accattivanti (esuli ed esilianti spesso) , ma si dovrebbe semplicemente intendere  come la scuola può lavorare affinché si ripristini il senso vero dell’educazione, dell’istruzione e della formazione dell’uomo e del cittadino.

Spot, gare di telefonate, articoli, messaggi radiofonici, in questo periodo di iscrizioni scolastiche fanno da padroni. Gente sconosciuta che, presa dal potere “sceso dall’alto” della responsabilità educativa,  invade l’intimità e la sacralità della scelta di una famiglia per proporre, promuovere e far conoscere… tradotto (purtroppo) introita alunni come fossero pedine da sbattere su una scacchiera anziché su un’altra, per dimostrare un prestigio che non avranno mai, poiché di fatto solo pochi, fortunati, bambini dimostreranno di avere alla fine di ogni ciclo di istruzione le qualità tanto promosse negli open day.

La possibilità di aver lavorato con profitto, con entusiasmo, raggiungendo competenze vere, non solo lontanamente affrontate, in ambienti sereni dove ancora albeggia la possibilità di crescere nella propria individualità, diversità e quindi ricchezza l’avranno solo quei fortunati alunni che, avendo genitori coscienziosi che più che badare alle mode (e la nostra città è tanto modaiola, basta farsi un giro per il corso che nel suo struscio serale offre solo questo), avranno scelto con un solo termine di riferimento: la consapevolezza che gli operatori scolastici, gli edifici scolastici, le attività arricchenti l’offerta formativa  sono tutte più o meno simili (nella realtà delle cose, magari non sui volantini) e che non c’è niente da scegliere se non investire su una qual si voglia istituzione scolastica del territorio in termini di collaborazione, conoscenza, condivisione di ciò che viene offerto dalla scuola italiana e cosa vorremmo avere realmente si facesse per i nostri figli. Credo sia necessario interrompere tutta questa pubblicità anche con un pensiero critico. Perché leggere ogni due la scritta open day, sentire ”l’accerchiamento” che subiscono i genitori, a qualcuno fa nascere in mente l’espressione  open your mind!»

Pietro

Sergio Cippitelli

Commenti

1978/2018: D'Arpino e Pantano festeggiano 40 anni di Passione per la casa! A Febbraio sconti dal 10% al 50%

Devi rinnovare il tuo bagno? Problema risolto! Ecco una soluzione pronta per te, ma attenzione: è valida solo fino alla fine del mese!

E tu che "Tipo" sei??? Be Free o Be Free Plus? Nuova grande iniziativa by Jolly Auto!

Da Jolly Auto, concessionaria FCA del Gruppo Jolly Automobili, parte una fortissima azione di marketing in collaborazione con Leasys.

Domenica 25 il presidente Zingaretti al Palasport di Broccostella per sostenere Sergio Cippitelli

Il capolista di “Centro solidale” per Zingaretti: «I cittadini premieranno l’alleanza del fare». L'evento si svolgerà a partire dalle 16:30.

I funerali di Biagio Pace, lo studente siciliano deceduto martedì sera a Sora
5 ore fa
71

SORA24 - Una folla composta e profondamente rispettosa ha partecipato oggi pomeriggio ai funerali di Biagio Pace, il 24enne studente siciliano deceduto ...

Sora-Militello: l'ultimo viaggio di Biagio. La commovente accoglienza del feretro in Sicilia
8 ore fa
12

SORA24 - Centinaia di automobili ad attendere il suo arrivo, poi il triste corteo fino in paese, precisamente nella frazione di San ...

La palpeggia e le infila le mani nelle parti intime. 20enne di Veroli denuncia il datore di lavoro per violenza sessuale
14 ore fa

FROSINONE TODAY - Per lungo tempo, così come avviene per molte donne, aveva sopportato le molestie sessuali del suo datore di lavoro. Lei, ...

Chiusa dai Carabinieri una rivendita di auto abusiva e con dipendenti senza contratto
8 ore fa

FROSINONE TODAY - Vendeva automobili all'interno di una struttura abusiva. Non solo. Nella concessionaria lavoravano quattro persone, tre delle quali senza contratto. I ...

Cassino, cane poliziotto fiuta e trova 18 stecche di hashish, un arresto
13 ore fa

FROSINONE TODAY - E' stato incastrato dal fiuto di Yago, cane poliziotto in azione a Cassino dove, gli agenti del commissariato diretti dal ...

La Volvo XC60 è l'auto più sicura del 2017 secondo i test Euro NCAP
3 giorni fa

AUTOSHOW24 - La XC60 ha ottenuto un punteggio altissimo, il 98%, nella categoria Occupanti Adulti e nella sua classe di appartenenza, Grandi SUV/...

Inossidabile Fiesta: la piccola di casa Ford diventa grande
3 giorni fa

AUTOSHOW24 - Stavolta ce n'è davvero per tutti, dai drivers basic a quelli più esigenti. La nuova Ford Fiesta si è presentata al ...

E tu che Tipo sei? Be Free o Be Free Plus?
4 giorni fa

AUTOSHOW24 - Jolly Auto, in collaborazione con Leasys, azienda leader europea nel noleggio a lungo termine, ha studiato una strepitosa formula rateale ...

Uilm: «Tutte le nuove speranze per i 532 mandati via da Fca»
3 ore fa

THESTARTUPPER - Al congresso provinciale Uilm, il segretario generale indica le nuove prospettive per i 532 precari ai quali non era stato rinnovato il contratto in Fca nello scorso novembre.

In Valcomino nasce il primo bio - distretto del Lazio
4 ore fa

THESTARTUPPER - La giunta regionale ha varato oggi il primo distretto biologico del Lazio. Chi ne fa parte. A cosa serve. E quali opportunità può portare all'economia ed all'occupazione del territorio.

Europrogetto DTT, la Regione Lazio ha candidato Frascati
2 giorni fa

THESTARTUPPER - Realizzare in sette anni un impianto in grado di fornire energia elettrica da fusione nucleare entro il 2050. Si chiama DTT, Divertor Tokamak Test ed e' il progetto europeo a cui la Regione Lazio ha candidato il centro Enea di Frascati.