4 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 2.119 VOLTE

Se dopo il 31/12/2014 non avrai convertito l’impianto di riscaldamento sarai multato dal Comune di Sora

Secondo l’Ordinanza n. 10278 firmata dal Sindaco Ernesto Tersigni il 27/03/2014 in ottemperanza al “Piano per il Risanamento della Qualità dell’Aria” della Regione Lazio (clicca qui per scaricarla in PDF): “Gli impianti di riscaldamento a combustibili non gassosi devono essere convertiti a metano, se la località è servita da metanodotto, o a GPL. In quest’ultimo caso, qualora non sia possibile per mancanza di spazi installare il contenitore del gas è ammesso esclusivamente l’uso del gasolio, kerosene anche emulsionanti .”. Il Comando di Polizia Locale è incaricato alla verifica dell’attuazione dell’ordinanza, cui tutti i cittadini sono tenuti al rispetto. Alla mancata osservanza della norma sopra menzionata scatterà automaticamente per i trasgressori una multa di € 50,00.

Nella stessa non è previsto, invece, alcun provvedimento per far dotare la turbogas della Cartiera del Sole di Sora dei filtri anti PM 2.5. Su questo punto però 105 cittadini sorani si sono già mossi con una class action nei confronti, tra gli altri, anche dello stesso Comune di Sora: clicca qui per leggere.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu