mercoledì 15 novembre 2017

Silvano Coraggio e Vincenzo Lombardi cittadini benemeriti di Sora

Salvarono un anziano caduto nel fiume Liri prima che venisse inghiottito dalle acque.

Consegnate, stamani, in Sala Consiliare, le attestazione di cittadino benemerito a due agenti in servizio presso il Commissariato di Sora: il Sovrintendente Silvano Coraggio e l’Assistente Capo Vincenzo Lombardi.

Il Sindaco Roberto De Donatis, ritenendo di interpretare i desideri e i sentimenti della cittadinanza, ha voluto conferire il pubblico riconoscimento, premiando un gesto civico che ha onorato la municipalità, contribuendo ad accrescerne il prestigio.

Il Sovrintendente Coraggio, il 30 aprile 2015, effettuò un salvataggio tuffandosi immediatamente nelle acque gelide del fiume Liri dove un anziano era caduto perdendo conoscenza. Senza esitazioni, lo trascinò, evitando che il suo corpo si allontanasse e venisse inghiottito dalle acque. Pertanto, con questo tempestivo intervento, Silvano Coraggio salvò la vita all’anziano. Alle operazioni di soccorso prese parte anche l’A. Capo Lombardi.

Alla cerimonia di conferimento dell’attestazione di cittadino benemerito ha preso parte il Vice Questore Vicario Dott. Giovanni Nunzio Trabunella. Per l’amministrazione comunale, oltre al Primo Cittadino, erano presenti gli Assessore Maria Gabriella Paolacci e Silvia Ucciero.

Commenti

Ordina per:   più recenti | più vecchi | più votati

Complimenti al mio compare Vincenzo un cuore grande grandissimo…

Grande il mio cognatone

wpDiscuz
Menu