domenica 3 luglio 2016

SOCIALPOLITIK – Alfredo Damiani: “Pensierini della domenica mattina post Germania – Italia…”

1) La Germania è riuscita a vincere contro di noi dopo secoli di tentativi, ci hanno provato invadendoci da barbari, da barbari più alti, da barbari rifiniti, da germani, prussiani, crucchi… dopo averci sbattuto il muso più e più volte con il calcio delle grandi manifestazioni… ieri sera si può dire che la storia del mondo è un po cambiata…e per fortuna perché altrimenti si sarebbero dovuti inventare uno sport nuovo per eccellere (come fanno gli americani e gli inglesi, inventano sport per esserne i maestri, appena vengono superati da altri ne tirano fuori di nuovi, sempre più strani, complicati e somiglianti a loro stessi) tipo il tamburello alcolico mentre si invade la Polonia e minacciando sanzioni verso la povera Grecia…

2) Pellè… tutta la differenza sta in un abuso di consonanti…con un L in meno saresti stato una divinità del calcio e probabilmente brasiliano…con una L in più sei uno che ha i piedi caprini e la truzzaggine che perdoneresti a stento a C. Ronaldo…

3) Il calcio odierno è molto scadente… facciamo un salto di 10 anni nel passato, alla vigilia del mondiale del 2006 si dicevano cose pessime su una Nazionale che si apprestava a vincere il mondiale… squadra di bolliti, di infortunati, di corrotti, la peggior Nazionale da 30 anni a questa parte, ma come fai a vince con il Brasile, Germania e Francia (la Spagna ancora non esisteva)… ecco adesso facciamo un paragone 1-1 di tutti i giocatori e credo che la Nazionale che ieri ha tenuto testa ai campioni del mondo forse contro quella del 2006 prenderebbe tanti di quegli schiaffi che in confronto jackie chan è winnie pooh…

4) Abbiamo anche capito che va maledettamente di moda, una moda radical chic, professarsi non tifosi del calcio perché “so 22 cretini miliardari che corrono dietro ad un pallone”… e se anche fosse, che problema c’è?… non mi sembra che i calciofili vadano in giro a dire “ma che leggi un libro?… ma quello è un frustrato miliardario che tu paghi per leggere cosa pensa e magari pensarlo un po anche tu per sentirti migliore”…

5) Il panino con la porchetta ha un suo perché prima, durante e dopo i pasti…

Commenti

wpDiscuz
Menu