1’ di lettura

COMUNICATO STAMPA

Sora, 1° Premio Teatrale “Bruno Sardellitti”: il 29-30 Maggio in Piazza Mayer Ross

All'evento parteciperanno gli allievi dei tre istituti comprensivi cittadini.

«Dal 29 al 30 Maggio p.v. si terrà in P.zza Mayer Ross la prima edizione del Premio Teatrale “Bruno Sardellitti”, rassegna riservata agli Istituti Comprensivi del Comune di Sora. L’Associazione Turistica “Le Tre Valli ProSoraDue” ha ritenuto opportuno confrontarsi, oltre alle scuole, con i diversi attori pubblici e privati coinvolti nel processo di sviluppo legato alla valorizzazione del patrimonio culturale locale. Attivando un’azione di supporto al territorio ricadente nelle Tre Valli mirata alla creazione di un sistema di relazioni stabile.

Dopo un’intesa azione di coinvolgimento degli stakehoders (parti interessate) del territorio (mondo imprenditoriale e culturale) nelle quali sono state condivise diverse ipotesi di lavoro si è ritenuto opportuno organizzare, nell’ambito della manifestazione, un (workshop) laboratorio attraverso il quale provare a tirare le fila della riflessione. Per questo motivo sono stati invitati a partecipare oltre agli attori del territorio esperienze esterne che possano contribuire attraverso un lavoro comune al dibattito collettivo. Durante il workshop sono stati previsti, pertanto, due tavoli di lavoro (sull’elaborazione di un modello di gestione unitario del patrimonio culturale e sull’evoluzione del Premio Teatrale a marcatore del territorio), in cui confrontarsi in modo operativo.

Il confronto con tutti i soggetti – istituzionali e non – interessati da progetti di sviluppo del territorio avrà, quindi, la finalità di definire in maniera congiunta le opportunità e le eventuali modalità di attuazione integrata dei diversi interventi programmati. Pertanto si è ritenuto opportuno posticipare la data di presentazione del Premio Teatrale “BRUNO SARDELLITTI”, per approfondire nuove opportunità scaturite che verranno presentate nel corso della cerimonia entro la prima decade di maggio.

Ciò non toglie che la circolazione delle idee, il confronto continuo che si è cercato di realizzare, gettano un seme che nel nostro intento farà crescere una attenzione nuova e responsabile nei confronti dell’uso del territorio. Sarà nostra premura informarvi della nuova data di presentazione del programma ufficiale».