57" di lettura

CRONACA

SORA – 84enne salvata dai Carabinieri torna a casa dopo 45 giorni. La famiglia: «Militari dell’Arma meravigliosi».

Dopo un mese e mezzo in ospedale, la signora è finalmente rientrata nella sua abitazione nel cuore della cittadina volsca.

Lo scorso 20 Gennaio, come ricorderete, una pattuglia dei Carabinieri di Sora è intervenuta per mettere in salvo una signora di 84 anni. I militari, ascoltando le urla della donna e capendo che non c’era tempo da perdere (nel frattempo erano stati allertati i Vigili del Fuoco), si sono arrampicati fino al secondo piano dell’abitazione, situata in pieno centro storico, per riuscire a entrare in casa.

Una volta messa in sicurezza la donna, i soccorritori del 118 hanno provveduto a trasferirla in ospedale, dove è rimasta ricoverata per un mese e mezzo. In tutto questo tempo, i Carabinieri della compagnia sorana, nei limiti del possibile e con assoluta discrezione, hanno dimostrato costantemente la propria vicinanza alla signora, preoccupandosi di tante piccole (ma fondamentali) cose che hanno agevolato il rientro a casa dell’anziana.

Per questo motivo, la famiglia, senza entrare necessariamente nei particolari bensì con il solo intento di sottolineare la grande umanità riscontrata nei militari dell’Arma in forza alla storica Caserma “Alberto La Rocca”, ha voluto ringraziarli attraverso Sora24 con una breve ma esauriente frase: «Sono stati meravigliosi».