1’ di lettura

COMUNICATO STAMPA

Sora: a settant’anni di distanza torna sul Colle di San Casto il Cristo della Val Gardena

La nota divulgata dal CAi di Sora.

Nel pomeriggio del 26 dicembre, vigilia del 95° anniversario dalla fondazione della sezione sorana, il Crocifisso del Cai Sora, benedetto da PAPA FRANCESCO lo scorso 7 settembre, è stato collocato all’interno della Cappella di San Gaetano a compimento di un voto espresso dai soci del Cai Sora il 14 settembre 1952.

Una storia lunga e travagliata che speriamo possa trovare oggi un lieto fine. Il suo volto da oggi torna a brillare tra cielo e terra; il suo sguardo domina la nostra città, i monti e le vallate del circondario. Il Cai Sora ringrazia il parroco di S. Restituta, don Mario Santoro per la disponibilità e la Curia diocesana per l’autorizzazione all’esposizione.

Un grazie particolare la Sezione lo rivolge ai soci benemeriti che nel corso di questi settant’anni hanno contribuito economicamente all’acquisto ed ai vari restauri che hanno interessato l’opera lignea: Francesco SIMONCELLI, Riccardo e Mario GULIA, Trentino Dell’UNTO, Antonio RECCHIA, il vescovo MINCHIATTI Carlo e Lucio MEGLIO.

Da oggi ogni sorano che sale sulla Madonna delle Grazie potrà rivolgere un pensiero ed uno sguardo al Cristo “martoriato” a monito di fino a che punto possa spingersi la follia e cattiveria umana.