Sora: adesca in chat una minorenne, 34enne “conoscente di famiglia” nei guai

L’8 marzo, giorno dedicato alle donne, la Polizia di Stato ha smascherato un adescatore on-line. La vicenda è iniziata qualche giorno prima, quando una mamma, preoccupata dal comportamento della figlia minorenne che negli untimi tempi si mostrava agitata, ansiosa e rifiutava di mangiare, ha deciso di controllare il telefonino della giovane.

A quel punto la scoperta: su un noto social network, sotto la foto della ragazza, c’era un messaggio a sfondo amoroso e dal contenuto erotico. La donna ha quindi deciso di rivolgersi alla Polizia Stradale di Sora e sono partite le indagini.

Con la collaborazione della Polizia Postale di Frosinone gli agenti sono riusciti a risalire all’ identità dell’anonimo adescatore. E qui l’amara sorpresa: non si trattava di un coetaneo della ragazza bensì di un trentunenne, conoscente di famiglia. L’adescatore on-line, un uomo di 34 anni, è stato denunciato.

CRONACA

SORA - 50enne arrestato per spaccio

L’arrestato al termine delle formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari.

SPORT

CALCIO - Chorinho: sì! Il forte attaccante carioca resta al Sora

Un grande colpo per la società volsca che dimostra tutte le intenzioni di voler continuare ad essere protagonista.

EVENTI

SORA - L'Associazione "Il Faro" presenta il progetto "Teatro&Company"

I laboratori, quando saranno svolti presso il Centro Minori San Luca, si terranno il venerdì, in modo che il sabato ...

POLITICA

SORA - Eventi e manifestazioni: il Comune volsco tra i beneficiari dei contributi regionali

Tenendo conto delle misure anti-Covid, saranno previste iniziative in diretta streaming nei luoghi più suggestivi della città.