55" di lettura

POLITICA

SORA – Area verde in stato di abbandono: Di Folco e Musilli (M5S) portavoce dei residenti

«Ridiamo dignità a questo bellissimo angolo di città, ed anche se il senso civico scoraggia, ci auguriamo che la macchina comunale voglia intervenire tempestivamente per risolvere i disagi dei residenti».

«Raccogliamo l’invito di alcuni residenti e ci rechiamo nei pressi della cattedrale Santa Maria Assunta, sede della diocesi di Sora, Cassino, Aquino e Pontecorvo, patrimonio artistico e culturale della città Volsca.

Ci troviamo a ridosso delle mura perimetrali della diocesi, dinanzi al monumento dedicato al Santo di Pietrelcina e come ci è stato segnalato non possiamo non rilevare lo stato di abbandono del luogo. Cestini stracolmi, cartacce, bottiglie abbandonate, erba alta, è questo lo scenario che si presenta dianzi ai nostri occhi.

La manutenzione ordinaria del verde pubblico deve avere una cadenza periodica e non occasionale come di fatto avviene, nell’epoca del Recovery Fund, della Green Economy e dei progetti fantasiosi basterebbe una semplice attività di sfalcio e ripulitura, in gergo manutenzione, per ridare decoro ed assicurare l’igiene delle aree pubbliche.

Ridiamo dignità a questo bellissimo angolo di città, ed anche se il senso civico scoraggia, ci auguriamo che la macchina comunale voglia intervenire tempestivamente per risolvere i disagi dei residenti».

Le Attiviste del M5S Sora Valeria Di Folco e Angela Musilli