giovedì 7 dicembre 2017 244 VISUALIZZAZIONI

SORA – Asilo Nido Santucci, Di Stefano: «No al depotenziamento, il Sindaco faccia una scelta ben precisa»

Il giovane consigliere comunale chiede a De Donatis di «prendere una posizione che vada ben oltre le parole o le semplici rassicurazioni».

«No al depotenziamento dell’Asilo ‘Santucci’. Ci aspettiamo misure concrete dal Sindaco. L’Asilo Nido ‘Alberto Santucci’ è da tempo uno dei fiori all’occhiello di questa città. Un servizio di altissima qualità che ha aiutato tante famiglie e sostenuto i genitori. Non solo: i bambini che frequentano la struttura continuano a ricevere l’attenzione e gli insegnamenti da parte di un personale specializzato e professionalmente eccelso.

Considerate queste premesse, non posso che condividere le preoccupazioni, espresse soprattutto dai genitori, relative a un possibile depotenziamento dell’asilo, con limitazioni negli orari giornalieri e nel periodo estivo. Sono certo che anche il Sindaco De Donatis, che conosce molto bene questo servizio, sia dello stesso parere, perché depotenziare l’asilo nido significa di conseguenza depotenziare le famiglie stesse e andare a mettere in difficolta i genitori che lavorano e che necessitano di conciliare gli impegni professionali e quelli affettivi.

Al Sindaco chiedo di prendere una posizione che vada ben oltre le parole o le semplici rassicurazioni. Il Primo Cittadino dovrebbe fare una scelta ben precisa, impegnandosi concretamente e con somme direttamente indirizzate a mantenere intatta l’offerta. Non è opportuno, infatti, adagiarsi solo su quello che farà o non farà il privato che ne ottenga la gestione. Credo si tratti di una priorità davvero indifferibile, poiché si tratta anche del mantenimento della stabilità economica di tante famiglie.

Colgo l’occasione per sottolineare che, ne sono certo, il servizio dell’Asilo Nido ‘Santucci’ rientra nel bilancio comunale di previsione, essendo una realtà e un progetto consolidato e realizzabile del territorio. Cosa ben diversa dal piano triennale dei Lavori Pubblici, che il più delle volte risulta privo delle coperture finanziarie e che spesso finisce per essere poco più di un libro di buone intenzioni. Una differenza che qualcuno della sua maggioranza, lui sì alle prese con i libri dei sogni, sembra ancora non aver capito. È quanto dichiara Luca Di Stefano, consigliere comunale di Sora.

Fava Arreda: svendita totale con sconti reali dal 30% al 70%

Fino al 1° Giugno, cucine, soggiorni, camere da letto, complementi d'arredo e tanto altro... con sconti reali dal 30% al 70%!

I più letti oggi
Sora, furto in un negozio durante la festa di Santa Restituta: in manette un 21enne
1

FONTE: FROSINONE TODAY - Probabilmente voleva approfittare della confusione dovuta ai festeggiamenti in onore di Santa Restituta, patrona della città di ...

Sora - Colpo nella notte in un esercizio commerciale, giovane arrestato
2

FONTE: LA PROVINCIA QUOTIDIANO - Un giovane frusinate è stato arrestato la scorsa notte in flagranza di reato dopo essersi intrufolato all’interno di ...

SPORT: SORA CALCIO - Allo stadio Francioni di Latina il Sora fa la partita, con lo Sporting che cerca di colpire in contropiede. I ...

I più letti della settimana
DAMIR CASINELLI
1

NECROLOGI: DAMIR CASINELLI - Nelle ultime ore è venuto a mancare il giovane Dott. Damir Casinelli. I funerali saranno celebrati Sabato 26 Maggio 2018 alle ore 15:30 nella ...

Sora, brutto incidente tra due auto. Feriti due bambini ricoverati in ospedale
2

FONTE: FROSINONE TODAY - Brutto incidente stradale questa mattina in pieno entro a Sora. Due auto, una Fiat Bravo ed un’alfa 156 ...

DOMENICO DI COSMO
3

NECROLOGI: DOMENICO DI COSMO - Il giorno 25 Maggio 2018, alle ore 23:15, amorevolmente assistito dai suoi cari, si è spento il Dir. Domenico Di Cosmo. I funerali verranno ...