lunedì 15 ottobre 2012

SORA CALCIO – Bianconeri sconfitti 3-1 a Cagliari: cronaca della partita e fotogallery

Prima brutta sconfitta per il Sora nella prima trasferta sarda stagionale. I bianconeri, privi del bomber Branicki e con Pastore tenuto inizialmente in panchina, soffrono per larga parte dell’incontro e vengono sconfitti per 3 a 1 da un Sant’Elia che ha meritato la vittoria. I sardi hanno espresso un gioco molto dinamico, soprattutto sulle corsie laterali, sfruttando al meglio le occasioni capitate. Un Sora messo cosi in difficoltà non si era mai visto finora e forse l’assenza dei due giocatori più talentuosi, ha pesato sull’esito finale della gara.

Il tecnico Franco Giordano schiera un offensivo 4-3-3 con Pilia tra i pali,in difesa Boi F. Frongia Eugenio e Caredda,a centrocampo Ezeadi Sanna e Atzori,in attacco le ali sono Dessena e Dessi con M.Boi perno centrale. Mister Castellucci propone un 4-4-1-1 con Roncone tra i pali, in difesa Terra e Iovinella coppia centrale con Siano a sinistra e Di Baia a destra, a centrocampo gli interni sono Barone e Lucchese con Molinaro esterno sinistro e Castellano esterno destro,davanti Pellecchia supportato da Cardazzi.

LA CRONACA DELLA PARTITA: avvio di gara molto combattuto a centrocampo con tanti contrasti di gioco molto duri. Tra questi da segnalare una brutta gomitata rifilata a Lucchese da parte di Ezeadi che, ammonito in questa circostanza, procura una brutta ferita al centrocampista sorano causandogli un profondo taglio all’altezza dell’ arcata sopraccigliare. Al 19′ la prima occasione da gol è dei sardi con una punizione insidiosa battuta da Dessi. Il pallone esce di poco sul fondo con Roncone immobile. Al 29′ il Sora trova il rocambolesco vantaggio: il portiere del Progetto Sant’Elia Pilia, commette un grave errore sbagliando clamorosamente il rinvio con i piedi, la palla sbatte sul corpo di Pellecchia che lo stava disturbando ed arriva sui piedi di Cardazzi che, dai venti metri,fa partire un tiro secco che si infila in rete. Il gol sembra scuotere i giallorossi che non si intimidiscono affatto e la loro reazione è imminente. Al 38′ infatti la seconda ingenuità della gara, questa volta di Siano con un fallo nella propria area, provoca un calcio di rigore per i sardi: Frongia dal dischetto non sbaglia. Nell’ultimo minuto di gioco il Sant’Elia sfiora il vantaggio con Marco Boi che solo davanti a Roncone spedisce la palla sul fondo. Finisce il primo tempo sul parziale di uno a uno.

Il secondo tempo inizia come era finito il primo:con il Sant’Elia subito arrembante. Nel giro di dodici minuti infatti i sardi creano due grandi occasioni da corner. La prima con Boi che prova una girata in area ma la sfera non impensierisce Roncone. La seconda invece è fatale per i bianconeri:Eugenio, imbeccato in area dal piazzato di Dessi, impatta la sfera di testa e porta in vantaggio i cagliaritani. Al 64′ grande occasione per il pareggio del Sora con Iovinella che raccoglie un cross teso di Barone da destra e centra in pieno il legno con Pilia battuto. Al 68′ il Progetto Sant’Elia chiude la partita: Terra al limite dell’area rinvia la palla di testa sul corpo di Dessena che si aggiusta la sfera palesemente con la mano, si porta davanti a Roncone e di sinistro lo batte per la terza volta. Il Sora prova a reagire ma i suoi tentativi sono sterili soprattutto dopo essere rimasta in dieci uomini per l’espulsione di Iovinella. Negli ultimi minuti espulso anche Sanna tra i sardi.

TABELLINI
Progetto Sant’Elia
: Pilia,Boi F.,Frongia,Caredda,Eugenio,Ezeadi,Sanna,Dessi,Boi M.(43′ st Pintus),Atzori(36′st Di Laura),Dessena(32′st Cardeddu). All. Franco Giordano. A disp.: Sanna, Puddu, Pecco, Sanguinetti.

Sora: Roncone, Di Baia, Siano, Terra, Barone,Iovinella, Castellano(22′ Simoncelli),Molinaro, Cardazzi, Pellecchia(40′ st La Rotonda), Lucchese(5′st Pastore). All.:Ezio Castellucci. A disp.:Teoli,Bellucci,Cancelli,Cirelli.

Arbitro: Marco Monterenzi di Brescia.
Marcatori: 29′ Cardazzi, 38′ Frongia(rig.), 60′ Eugenio, 68′ Dessena.

Note:
Recuperi: 1′ pt e 4′ st.
Ammoniti: Lucchese, Pastore(S);Ezeadi,Eugenio,Atzori(P.);Espulsi: Iovinella(S) e Sanna(P.)
Spettatori: 300 circa di cui una ventina da Sora.

Piergiorgio Antonucci (Ufficio stampa ASD Ginnastica e Calcio Sora)

[nggallery id=673]

Commenti

wpDiscuz
Menu