2’ di lettura

SPORT

SORA CALCIO – Bianconeri sconfitti a Ferentino, la vetta si allontana. Cronaca e tabellino

Botta e risposta nella prima mezz'ora, poi un penalty nel finale di frazione sancisce la vittoria amaranto. Nel secondo tempo gli uomini di Ciardi non riescono ad acciuffare il pari.

Il Sora cade per 2-1 a Ferentino nell’ottava giornata di Eccellenza girone C. Partita spigolosa, in cui non è bastato il solito gol di Daniel Rossi (arrivato a quota 9 reti) per evitare la sconfitta, arrivata su calcio di rigore al termine del primo tempo, mentre nella ripresa si è giocato pochissimo per le continue perdite di tempo da parte dei padroni di casa. Mister Alessio Ciardi torna in panchina e inserisce al centro della difesa il neo acquisto Tariuc al fianco di Gargiulo, con gli under Perrone e Murolo sulle fasce e Souare insieme a Rossi in attacco. Pellegrino, Gori, Criscuolo e De Fato a centrocampo.

Primo tempo più ricco di occasioni, con il Sora che parte facendo la partita e il Ferentino bravo a ripartire. Al 4′ prima occasione per il Sora con una punizione di Criscuolo alta sulla traversa. All’11’ Ferentino pericolosissimo con Camilli, che scatta sul filo del fuorigioco e in scivolata coglie il palo. Al 14′ Ferentino in vantaggio con Piscopo, che riprende una corta respinta della difesa sorana a trafigge Frasca con un sinistro sporco, che si impenna e supera il portiere bianconero. Il Sora reagisce e al 24′ ci prova Murolo con un tiro dalla distanza che finisce alto. Al 26′ risponde il Ferentino con Fiorini che manda fuori da ottima posizione. Al 27′ si rivede il Sora con un tiro di Criscuolo parato da Capogna. Al 32′ il pareggio bianconero con una grande azione personale di Rossi, che riceve palla da Gori, se l’aggiusta sul sinistro e infila Capogna all’angolino basso. Al 39′ lo stesso Rossi ha la palla buona per portare in vantaggio il Sora, ma questa volta il suo sinistro è centrale e Capogna lo può bloccare. Al 40′ il Ferentino torna in vantaggio grazie ad un calcio di rigore trasformato da capitan Orsinetti e concesso per un fallo di Gori su Camilli sulla linea dell’area sorana. Il primo tempo si chiude così sul 2-1.

La ripresa è molto spezzettata, con il Ferentino che perde tempo con mestiere e il Sora troppo impreciso in avanti. Le occasioni scarseggiano, con la partita che si innervosisce. Al 1′ ancora Rossi ha la palla sul destro, ma il suo tiro sul primo palo viene deviato in corner. Al 13′ è bravo Frasca a dire di no al tentativo di Del Signore, partito in azione di contropiede. Al 18′ Sora iN dieci: De Fato viene ammonito e protesta in maniera reiterata nei confronti dell’arbitro, che lo manda anzitempo negli spogliatoi per doppia ammonizione. Al 31′ Ferentino ancora pericoloso con Giustini, su cui prima salva Frasca e poi Perrone sulla linea di porta. Nella stessa azione viene ristabilita la parità numerica per l’espulsione di Del Signore, reo di una entrata dura su Tariuc. Il Sora si butta all’assalto nei minuti finali, ma in maniera confusionaria. Al 39′ sospetto fallo da rigore sul neo entrato Covarelli nell’area del Ferentino, ma l’arbitro fa proseguire. Gli amaranto perdono tempo in maniera ostruzionistica e l’arbitro concede ben 7 minuti di recupero, in cui però il Sora non riesce a segnare. L’ultimo brivido è un calcio d’angolo di Criscuolo ribattuto coi pugni da Capogna, con l’arbitro che fischia la fine del match.

Il Sora resta a 14 punti, con la vetta, occupata dalla Lupa Frascati, adesso distante ben 8 lunghezze e il secondo posto del Ferentino a -5. Nel prossimo turno ci sarà un’altra difficile trasferta in casa del Gaeta, prima della gara casalinga contro la Lupa Frascati. Due gare già decisive.

FERENTINO-SORA 2-1

FERENTINO: Capogna, Fiorini F. (25’st Gobbo), Piscopo (43’st Cantagallo), Prati (36’st Ciocchetti), Maura, Giorgi, D’Arpino, Giustini, Camilli (26’st Mariani), Del Signore, Orsinetti. A disp.: Fiorini S., Baldassarre, Cellitti, Cialone, Pennacchia. All. Pippnburg.

SORA: Frasca, Perrone, Murolo (51’st Frattesi), Gori (32’st Di Ruocco), Tariuc (36’st Belotti), Gargiulo, Pellegrino (12’st Covarelli), De Fato, Souare (37’st Cuomo), Criscuolo, Rossi. A disp.: D’Angelo, Iannuzzi, Sganzerla, Beugre. All. Ciardi.

ARBITRO: Panici di Aprilia.

MARCATORI: 14’pt Piscopo (F), 32’pt Rossi (S), 40’pt rig. Orsinetti (F).

NOTE: espulsi De Fato (S) al 18’st per doppia ammonizione e Del Signore (F) al 31’st per fallo di gioco; ammoniti Piscopo (F), Maura (F), Gargiulo (S), De Fato (S), D’Angelo (S); angoli 5-6; rec. 1’pt, 7’st.

Per approfondire cerca anche: Sora Bianconeri Ferentino

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti