53" di lettura

SORA CALCIO- Giudice sportivo: una giornata di squalifica per Berardi e 1000 euro di multa alla società

CURVA NORD

Pubblicati nel primo pomeriggio di oggi le decisioni adottate dal giudice sportivo dopo la disputa della diciassettesima giornata di campionato di serie D.

Multa di 1000 euro a carico della società: “Per avere propri sostenitori introdotto, acceso e fatto esplodere nel settore loro riservato sei petardi e vari fumogeni. Sanzione così determinata sia in considerazione della oggettiva idoneità del materiale pirotecnico utilizzato a cagionare danni alla integrità fisica dei presenti, sia in considerazione della recidiva reiterata, anche specifica, per i fatti di cui ai C.U. nº 24-30-54-58-63″.

Salterà il prossimo incontro in casa contro l’Ostiamare Stefano Berardi. Il terzino è stato fermato per un turno dopo l’espulsione rimediata nell’ultima partita casalinga contro il Torre Neapolis. Nessun problema invece per gli altri due bianconeri ammoniti. Per Bellucci si è trattato del quinto cartellino giallo stagionale mentre  Teoli ha ricevuto la sua prima sanzione. Restano in diffida Terra, Siano, Barone, Lucchese e Simoncelli. Rientrerà invece dalla squalifica il bomber Branicki. Tra le fila dell’Ostia mare mancheranno l’attaccante classe ’89 Costantini e il centrocampista Piroli fermati dal giudice sportivo.

Piergiorgio Antonucci
Ufficio stampa ASD Ginnastica e Calcio Sora

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione valida fino al 28 Ottobre 2020.

SORA CALCIO

Una nuova stagione è appena cominciata, una squadra ambiziosa è pronta a regalarci grandi soddisfazioni, una società seria e appassionata merita tutto l'appoggio necessario.

Coronavirus: altri 10 positivi a Sora

Le comunicazioni del sindaco alla cittadinanza.

CRONACA

FROSINONE - Operazione “Drug take away”: Polizia notifica conclusione indagini a 13 indagati

La Squadra Mobile della Questura di Frosinone ha ultimato l’attività investigativa, nata da una “costola” dell’Operazione “Uti Dominus” ...