3 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 2.737 VOLTE

Sora Calcio: “Holly” Cruz e “Benji” Frasca confezionano il capolavoro di Ostia

Il Sora espugna l’Anco Marzio di Ostia e lancia l’urlo del leone, dalle parti del Tomei non si scherza più, i ragazzi di Castiello ruggiscono affamati e smontano le certezze della corazzata del tecnico Chiappara. Volsci al settimo risultato utile consecutivo, statistiche da far girare la testa, e non è un caso che Bellucci e compagni girino ormai a cifre da leader.

Successo importantissimo sul campo dell’Ostia Mare, a raccontarla sembra quasi un episodio di Holly e Benji. Il primo segna e strappa applausi, il secondo, come canta la canzone “para i calci di rigore”. La metafora perfetta per descrivere i protagonisti di questa giornata magica, Cruz prende palla sul servizio di De Marco e infila sotto l’incrocio lasciando sul posto un incolpevole Travaglini, Frasca guarda negli occhi Macciocca già pronto a esultare dagli undici metri e toglie la sfera dall’angolino lontano dove solo un campione poteva arrivare.

«Abbiamo battuto una grandissima squadra – ha commentato a caldo Castiello – i ragazzi stanno facendo qualcosa di straordinario, si fatica a realizzare. Questo è un percorso da prima della classe, una marcia assurda. Mi auguro che in settimana si possa stabilire qualcosa di importante, continuiamo così».

Ufficio Stampa ASD Ginnastica e Calcio Sora

OSTIAMARE: Travaglini, Cesaretti, Angeletti, De Nicolò, Costantini, Trippa (18’st Macciocca), Palazzini (10’st Sargolini), D’Astolfo (41’st Daniel Rossi), Massella, Fanasca, Maestrelli. PANCHINA: Ludovici, Giorgini, Biagiotti, Danese, Breda, Ferri. ALLENATORE: Roberto Chiappara.

SORA: Frasca, Maccaroni, Cardazzi, De Bruno, D’Andrea, Bellucci, Cataldi, Cruz, De Marco (45’st Fischetti), Soudant (43’st Barigelli), Prata.PANCHINA: De Robertis, Lombardo, Di Stasio, Cestrone, Simoncelli, Berardi. ALLENATORE: Luigi Castiello.

ARBITRO: Giuseppe Mansi di Nocera Inferiore.
ASSISTENTI: Carbonari di Roma 1, Delle Fontane di Ciampino.
NOTE: Espulso Massella al 47st (O). Rigore parato da Frasca (S) al 24’st su Macciocca (O).

seried

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu