Sora Calcio: i bianconeri perdono ancora e scivolano al sesto posto

I volsci non vincono oramai da sei turni e le speranze di lotta al vertice iniziano a vacillare. Bisogna reagire e subito.

Il Sora Calcio chiude il 2018 con una confitta (2-0) in casa dell’Audace nella sedicesima giornata del campionato di Eccellenza girone B. Gara giocata senza la tifoseria ospite, a cui la Prefettura di Roma aveva vietato la trasferta a Genazzano. I padroni di casa, formazione giovane e dinamica, sono subito aggressivi e al 3′ D’Urso impegna Faggiano. Il Sora risponde subito e al 4′ Gigli elude il fuorigioco, ma il suo sinistro lambisce il palo. I bianconeri crescono e al 20′ ancora Gigli sfiora la traversa con un colpo di testa su calcio di punizione di Partipilo. Al 29′ bomba di Brack su calcio di punizione, alto di poco.

Al 30′ ancora Sora pericoloso con Gigli che supera il portiere e da posizione defilata rimette in mezzo il pallone, ma un difensore anticipa Tomei, pronto alla conclusione in rete. L’Audace è pericolosa nelle ripartenze e al 33′ passa in vantaggio: cross di D’Urso che si impenna dopo una deviazione, il pallone scende verso il secondo palo dove il più lesto di tutti è Boninsegna che insacca di testa.

Il Sora reagisce e al 42′ Brack impatta di testa un lungo cross di Antonini, ma il portire Cardoso respinge. Nel secondo tempo il Sora si butta in avanti, ma l’Audace è letale nelle ripartenze. Al 4′ Gigli si libera bene, entra in area e sfiora il palo. Sfortunato il numero nove bianconero. All’8′ D’Urso si invola verso la porta di Faggiano, ma spreca tirando alto. Al 12′ ancora Sora sfortunato con Casalese che timbra la traversa con un colpo di testa su corner battuto da Partipilo.

Al 25′ altro contropiede dell’Audace finalizzato da D’Urso, ma Faggiano gli nega il gol. Al 31′ il neo entrato Mamadou ci prova dalla distanza, ma il numero uno di casa Cardoso fa buona guardia mandando in angolo. Al 35′ arriva il raddoppio dell’Audace: sull’ennesima ripartenza Serrao ferma fallosamente in area D’urso, con l’arbitro che decreta il calcio di rigore, trasformato da Massimiani che spiazza Faggiano. Il Sora ci prova fino alla fine, ma al 42′ è ancora il palo a negare la rete a Di Stefano dopo un tiro di Cano smanacciato da Cardoso.

Audace-Sora 2-0

Audace: Cardoso, Boninsegna, Giordano, Alongi, Massimiani, Benedetti, Denni (30’st Chiti), Dioletta, D’Urso (36’st Fortunato), Demofonti (42’st Benvenuti), Bianchi (19’st Renzi). A disp.: Michetti, Cellitti, Hoxha, Gasperini, Marchionni. All. Di Rocco.

Sora Calcio: Faggiano, Serrao, Tomei (16’st Cano) Partipilo (35’st Landolfi), Casalese (29’st Pellino), Brack, Cardazzi, Antonini, Gigli, Cicino (22’st Di Stefano), La Rocca G. (16’st Mamadou) A disp.: Santoro, Cirelli, Bucciarelli, Reveco. All. Tersigni.

Arbitro: Foresti di Bergamo.
Marcatori: 33’pt Boninsegna (A), 35’st rig. Massimiani (A).
Note: ammonito Mamadou (S); angoli 2-5; rec. 2’pt, 4’st.

SPONSOR

L'apertura fino alle 22 del supermercato situato a San Giuliano è già attiva.