3 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 2.209 VOLTE

Sora Calcio: l’Arzachena pareggia nel finale ed infrange i sogni bianconeri

Sora vicino alla prima vittoria stagionale lontano dal Tomei. Prova di grande maturità della formazione bianconera chiamata a fare risultato su un campo ostico come quello dell’Arzachena. E’ Soudant a sbloccare il risultato al 6’ della ripresa. Bravo D’Andrea a recuperare palla nella propria metà campo, lancio lungo a scavalcare la difesa e palla per l’attaccante francese che elude il fuorigioco e si invola a tu per tu col portiere avversario. Rete facile col destro piazzato rasoterra.

Dopo mezz’ora di pressione sarda la rete contestata dei padroni di casa. Presunto fallo di Berardi su Del Rio all’altezza della bandierina del corner. Inutili le proteste, sul punto di battuta lo stesso Del Rio traiettoria tesa all’interno dell’area piccola, colpo di testa circense di Fideli (il migliore della gara) bravo e fortunato a trovare la rete nel momento dell’infortunio del portiere sorano Valerio Frasca.

Guai seri per l’estremo difensore volsco costretto a rimanere in campo fino al triplice fischio del direttore di gara, poiché Castiello non aveva più a disposizione i cambi. Veementi proteste di Berardi alla rete del pari, l’arbitro ha deciso per il secondo cartellino giallo e la conseguente espulsione del terzino sorano.

Forcing finale dell’Arzachena forte dei 7 minuti di recupero concessi dal direttore di gara. Al termine del match il Sora può dirsi comunque soddisfatto per il punto strappato al Biagio Pirina. Saranno valutate, a inizio settimana, le condizioni di Valerio Frasca.

Alice Pagliaroli
Ufficio Stampa Sora Calcio

IMG_6105.PNG

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu