1’ di lettura

SPORT

Sora Calcio: missione “quasi” compiuta. I bianconeri blindano i playoff. Ora bisogna solo gestire

La squadra di Ciardi batte l'Anagni dopo essere andata in svantaggio e si porta a +4 dal Ferentino quando mancano appena 3 giornate al termine della regular season. Gli spareggi nazionali saranno più lunghi e complicati da affrontare, ma, nel contempo, potrebbero finalmente regalare alla tifoseria una o più trasferte degne del suo blasone.

Il Sora ribalta il vantaggio iniziale di un buon Città di Anagni e vince 2-1 la gara della 28esima giornata di Eccellenza girone C e, approfittando della sconfitta interna del Ferentino contro il Colleferro, consolida la seconda posizione a +4 dagli amaranto, quando mancano 2 giornate alla fine della stagione regolare.

Il Sora parte un po’ contratto e al 3′ va sotto di un gol, con Necci che tocca in rete sotto misura dopo un’azione di Rondoni sulla fascia destra, con la difesa bianconera un po’ distratta. Il Sora reagisce subito e al 17′ il portiere ospite Viscusi respinge sia la punizione di Criscuolo, sia il successivo tentativo di Lamacchia. Al 23′ il Sora pareggia: Rossi se ne va sul fondo e dalla sinistra mette in mezzo per il tap in vincente di Cestrone.

Nella ripresa i bianconeri rientrano in campo determinati a vincere. Al 2′ un difensore anagnino, da terra, tocca il pallone con una mano, ma l’arbitro non fischia un penalty che ci poteva stare tra le vibranti proteste sorane. Al 16′ si rivede l’Anagni, ma Simoncelli para il tentativo nato dagli sviluppi di un corner. Al 18′ il Sora potrebbe segnare ancora con Cestrone, che però alza sulla traversa da ottima posizione. Al 34′ il vantaggio del Sora con Rossi, che si invola verso la porta, salta Viscusi e deposita in rete il pallone del 2-1. Al 37′ lo stesso Rossi potrebba chiudere la gara, ma il suo sinistro dopo uno slalom al limite dell’area anagnina sfiora l’incrocio dei pali. Al 44′ ancora un’occasione per Rossi, che ruba palla, ma col destro mette a lato.

SORA-CITTÀ DI ANAGNI 2-1

SORA: Simoncelli, Passi, Belotti (1’st Graziano), Ranellucci, Lamacchia, Sganzerla, De Fato, Criscuolo (49’st Iannuzzi), Di Stefano (26’st Souare), Cestrone (38’st Pellegrino), Rossi (45’st Beugre). A disp.: Tomei, Camara, Di Francescantonio, Vita. All. Ciardi.

CITTÀ DI ANAGNI: Viscusi, Folli (19’st Caliciotti), Di Razza, Rondoni, Casalese, Ruscetta (35’st Tani), Necci, Titarelli, Cardinali, La Terra (20’st Bucciarelli), Damiani. A disp.: Rea, Cervini, Navarra, Tognin, Santonico. All. Gesmundo.

ARBITRO: Falleni di Livorno.

MARCATORI: 3’pt Necci (A), 23’pt Cestrone (S), 34’st Rossi (S).

NOTE: ammoniti Passi (S), Belotti (S), Necci (A), Caliciotti (A); angoli4-3; rec. 3’pt, 6’st.