Sora Calcio: ora bisogna guardarsi le spalle e far sembrare +25 il +5 in classifica

Situazione ancora relativamente tranquilla, ma una squadra si fa avanti minacciosa e non è una sopresa.

Poteva mettersi davvero male domenica pomeriggio per i bianconeri, ma la prontezza di riflessi di Santoro, che al 54’ ha neutralizzato un calcio di rigore per gli ospiti, e una prova di grande sacrificio della squadra di mister Antonio “H7” Tersigni, rimasta in inferiorità numerica a causa dell’espulsione di Pagnani sopraggiunta proprio in occasione del penalty, hanno permesso al Sora di mantenere la propria imbattibilità concludendo l’incontro con un pareggio, il secondo consecutivo.

Per ora i due punti raccolti in altrettante gare non hanno messo in discussione il primo posto, poiché i volsci sono ancora saldamente al comando con 23 punti, ma d’ora in poi bisognerà fare molta attenzione al Pomezia, in rapida risalita a quota 18. All’inizio del campionato, secondo gli addetti ai lavori, i rossoblu erano i principali indiziati per il salto di categoria. Dopo qualche incertezza nelle prime giornate, il Pomezia si è ritrovato nei bassifondi della classifica. Successivamente, però, complice l’eccezionale equilibrio del torneo, con sole tre vittorie di fila è balzato al secondo posto.

La distanza dal Sora è ancora considerevole, grazie soprattutto allo scontro diretto vinto dai bianconeri al Tomei e alla partita persa a tavolino dai romani, tuttavia è necessario aumentare molto il livello di attenzione e difendere con tutti i mezzi a disposizione le cinque lunghezze di vantaggio, che, non bisogna mai dimenticarlo, senza la partita decisa dal giudice sportivo sarebbero appena due. Ecco perché, se si vuole puntare alla D, domenica prossima in trasferta contro l’Ottavia bisogna vincere assolutamente.

Il Pomezia giocherà in casa contro il Morolo e probabilmente vincerà, visto che, dopo la sconfitta contro i volsci, i lepini sono letteralmente crollati, mettendo insieme tre pareggi e due sconfitte, a testimonianza di quanto sia importante l’aspetto psicologico nel calcio.

Ma, indipendentemente dal risultato che maturerà nella tana dei rossoblu, i bianconeri sorani saranno comunque padroni del proprio destino. Questa, in altre parole, è la fase del girone in cui bisognerà rispondere colpo su colpo. Il Pomezia, difatti, non potrà sempre vincere, anzi, man mano che le vittorie consecutive aumenteranno si avvicinerà inevitabilmente il mezzo passo falso o la sconfitta.

Il Sora, invece, viene da due pareggi di fila e quindi dovrebbe tornare a vincere con regolarità in tempi brevi. Se, come ci auguriamo, le vittorie arriveranno, da qui al giro di boa i volsci riusciranno a neutralizzare le aspirazioni di recupero della diretta inseguitrice, soprattutto quelle mentali, facendo sembrare i cinque punti di vantaggio molti di più: cinque al quadrato, un muro invalicabile. In ogni caso, questa guerra di nervi ci aiuterà a capire di che pasta siamo fatti.  Forza ragazzi.

Redazione Sora24

Clicca qui per seguirci su Google News o clicca qui per seguirci su Telegram e ricevere sul tuo smartphone una notifica per ogni nuova notizia. Clicca qui sotto sul bottone "Mi piace" per seguirci su Facebook:
I più letti di oggi:
8.407
Sei grande Valè!. L'applauso di Sora intera a Valeria Altobelli
1
CRONACA

"Sei grande Valè!". L'applauso di Sora intera a Valeria Altobelli

"I'm standing with you", progetto musicale a cura di Diane Warren, è un inno contro ogni forma di violenza e discriminazione. Il brano è candidato agli Oscar 2020, Valeria l'ha reso globale curando l'adattamento del testo in 6 diverse lingue cantate, 15 lingue parlate e 23 lingue scritte. La canzone è stata presentata in esclusiva e anteprima mondiale alla CNN negli USA, con la partecipazione dell'artista sorana.

1.029
CALCIO - Sora in serie positiva da tre turni, le parole di mister Ciardi
2
SPORT

CALCIO - Sora in serie positiva da tre turni, le parole di mister Ciardi

L'allenatore mantiene alta la concentrazione della squadra, ancora troppo vicina alla zona calda della classifica.

483
REGIONE - Loreto Marcelli annuncia l'approvazione di sei importantissimi ordini del giorno
3
POLITICA

REGIONE - Loreto Marcelli annuncia l'approvazione di sei importantissimi ordini del giorno

Il consigliere regionale sorano ha chiesto e ottenuto l'impegno del Presidente Zingaretti per: la valorizzazione e tutela ambientale delle zone di San Casto (Sora) e Tracciolino/Gole Melfa (Casalvieri-Roccasecca); la dotazione dello strumento diagnostico PET/TAC all'Ospedale di Sora; l’esenzione del ticket per le persone ad alto rischio eredo-famigliare PDTA AREF; l'esenzione dal pagamento del ticket per le donne fino a 46 anni che ricorrono alla procreazione medicalmente assistita (oggi l'età massima è 43 anni); la dotazione di nuovi treni, biglietterie automatiche e l'eliminazione delle barriere architettoniche sulla ferrovia Avezzano-Roccasecca.

322
LAVORO - 2019 anno nero e dati allarmanti. L'analisi di Giuseppe Di Pede
4
POLITICA

LAVORO - 2019 anno nero e dati allarmanti. L'analisi di Giuseppe Di Pede

«Nel 2018 il tasso di disoccupazione in provincia di Frosinone era attestato al 13%. Nel 2019 è arrivato al 18%, esattamente il doppio del tasso nazionale». Il Responsabile Lavoro di Rifondazione Comunista analizza i dati del Sole 24 Ore.

I più letti della settimana:
30.590
Incidente mortale nel pomeriggio, muore 39enne
1
PROVINCIA

Incidente mortale nel pomeriggio, muore 39enne

Il tragico impatto verso le 17 di oggi. Nulla da fare per la vittima.

15.106
È venuta a mancare la Prof.ssa Teresa Tatangelo
2
NECROLOGI

È venuta a mancare la Prof.ssa Teresa Tatangelo

Si è spenta ieri a Roma.

12.453
Ci ha lasciato Mario Pasquarelli
3
NECROLOGI

Ci ha lasciato Mario Pasquarelli

Si è spento stamane all'alba in ospedale a Sora.

11.305
È venuta a mancare Stefania Guglietti
4
NECROLOGI

È venuta a mancare Stefania Guglietti

Si è spenta venerdì scorso a Roma, aveva 51 anni.

11.186
Omicidio Serena Mollicone: si torna in aula il 7 Febbraio
5
CRONACA

Omicidio Serena Mollicone: si torna in aula il 7 Febbraio

Carabinieri, familiari di Serena e Santino Tuzi ammessi come parti civili. Ora via a una dettagliata analisi di tutti i documenti, prima della decisione sul rinvio a giudizio.

Video più visti:
POLITICA

SORA - Passi carrabili: il Sindaco riferisce alla cittadinanza

Roberto De Donatis: «Non si tratta di accertamenti che definiscono la situazione in modo tassativo. Le valutazioni saranno effettuate caso per caso».

POLITICA

SORA - Chiusura viale San Domenico, il Sindaco: «Lavori necessari, ci scusiamo per il disagio»

Le dichiarazioni di Roberto De Donatis sulla chiusura del tratto di viale San Domenico compreso tra Marco Polo e la Basilica.

POLITICA

Ecco come sarà il 2020 di Sora. Intervista di fine anno al Sindaco, Roberto De Donatis

Scuola Renzo Piano, ripresa dei lavori nell'ex Tomassi dopo 15 anni, illuminazione pubblica, strade, marciapiedi, ponti lamellari, pista ciclabile e nuova scuola a S. Rosalia: il Sindaco illustra le novità dell'anno che sta per iniziare.

PROVINCIA

«Vivi con pazienza, sii forte e credi in te stesso»: l'insegnamento di Ilaria

Centinaia di persone e grande commozione ai funerali della sfortunata ragazza 24enne vittima di un drammatico incidente stradale la sera della vigilia di Natale.

POLITICA

SORA - La Farmacia Comunale diventa dal 51% al 100% di proprietà del Comune

Stop alla partnership con il privato e via al modello gestionale "in house".