4 novembre 2013 redazione@sora24.it
LETTO 558 VOLTE

Sora Calcio, sorride il settore giovanile: vittorie per la Juniores la Tanzilli e gli Allievi di Zappacosta

Doppietta di vittorie per il settore giovanile. Impresa della Juniores di Tanzilli che rifila una incredibile quanto meritata “manita” alla ex capolista Ostiamare. Bene anche i ragazzi di Zappacosta che espugnano con autorità il campo del Ceprano.

Prima vittoria in campionato dei bianconeri di mister Tanzilli. E che vittoria. 5 a 1 all’Ostiamare capolista del girone H del torneo Juniores Nazionale con sei vittorie ed un pareggio. Scesa al Panico certa di trovare un remissivo Sora relegato all’ultimo posto in classifica, insieme all’Isolaliri, dopo la brutta sconfitta di sabato scorso in quel di Civita Castellana, trova invece una squadra determinata, aggressiva ed organizzata che dopo i soliti primi venti minuti lasciati all’avversario si riorganizza e segna cinque goal ai lidensi. Grande prova dei bianconeri che regalano la gioia della prima vittoria al mister Tanzilli quest’oggi in tribuna per un turno di squalifica. Parte forte la capolista ma la difesa sorana oggi e’ insuperabile. Di Mambro ed Agnoletti centrali sono imbattibili, Conti e Marini sulle fasce garantiscono copertura e spinta inesauribile lasciando poco spazio ai pur forti attaccanti ostiensi, che schieravano addirittura l’attaccante classe ’91 della prima squadra Bosi. A centrocampo il classe ’97 Francesco Cellucci e i solidi Bruni e Santaroni garantiscono la cerniera a protezione della difesa. In attacco il trio Agostino Lilla e Di Iorio primi a partire in pressing sugli avversari. Il primo goal al 35′ lo sigla Giorgio Lilla al quarto centro stagionale. Palla da destra che giunge centralmente a Lorenzo Santaroni; il bravo metodista bianconero la gira immediatamente sulla sinistra trovando impreparata la difesa romana dove Lilla la stoppa e con una torsione di sinistro chiude sul palo piu’ lontano. Il primo tempo si chiude sull’uno a zero. Nella ripresa l’Ostiamare rientra determinata alla ricerca del pareggio con tre attaccanti ed una mezzapunta lasciando una prateria deserta in difesa dove gli attaccanti sorani Agostino, uno dei migliori in campo, Lilla e Vincenzino Di Iorio fanno letteralmente impazzire la retroguardia lidense andando ripetutamente in contropiede. Su uno di questi al 60′ Di Iorio serve una palla perfetta e su un piatto d’oro a Giorgio Lilla che sigla la doppietta personale ed il goal numero cinque in campionato. L’Ostiamare accusa il colpo. I ragazzi romani iniziano ad innervosirsi ed il Sora pericolosamente in contropiede sfiora il terzo goal. Al ’70 la capolista accorcia le distanze con un innocuo e lento cross dalla destra che trova impreparata la difesa sorana e Bosi realizza il 2 a 1. A questo punto ci si aspetta il forcing dell’Ostiamare alla ricerca del pareggio ma il Sora questo pomeriggio e’ insuperabile. Caricata dal Mister Tanzilli dalla tribuna a gran voce, i bianconeri non si smarriscono ed in contropiede realizzano con Marini al ’78 il terzo goal; grande assist di Santaroni che lo lancia sulla sinistra, il capitano si invola verso la porta avversaria carica il sinistro che si insacca sul palo lontano. 3 a 1. Non passano neanche tre minuti e ancora in contropiede, con l’Ostiamare completamente disunita, Di Iorio lascia sul posto il difensore centrale avversario Micero, letteralmente messo a giro nel secondo tempo, si presenta davanti al portiere ospite Travaglini e lo batte con un diagonale perfetto. Gioia sugli spalti ed in campo per un risultato veramente insperato. Non e’ ancora finita perche’ a cinque minuti dal termine ancora Vincenzo Di Iorio ubriaca Micero, lo aggira si ripresenta di nuovo davanti al portiere Travaglini lo siede per terra, lo supera e deposita la sfera in rete. Grande vittoria dei ragazzi di Tanzilli che ha dichiarato a fine match: “Con questa vittoria lasciamo l’ultimo posto della graduatoria alla ricerca di una posizione piu’ consona di classifica. L’Ostiamare probabilmente ci ha sottovalutato e dopo diverse partite dove abbiamo raccolto meno di quanto seminato finalmente una vittoria importantissima che da fiducia, autostima e convinzione dei propri mezzi. Ringrazio tutti i ragazzi che lavorano sodo durante la settimana per noi sempre molto difficile. Voglio dedicare la vittoria a chi mi sta sempre vicino e cioe’ Roberto Cirelli ma un grazie anche a Carletto, Nico, Paolo e Celestino. Questa vittoria e’ anche la loro”. Prossima partita sabato prossimo a Terracina per un derby che si preannuncia combattuto.

SORA: Palladinelli, Di Mambro, Marini, Conti, Agnoletti, Cellucci, Agostino, Bruni, Lilla, Santaroni, Di Iorio A DISPOSIZIONE: Pasini, Perruzza, Cancelli, Lombardi S., Lombardi G., D’Albenzio, Capobianco, Oddiri, Marcelli ALLENATORE Stefano Tanzilli

Ostiamare: Travaglini, Martini, De Luca, Cappelli, Micero, Cappabianca, Miozzi, D’Antoni, Lupi, Rossi, Bosi. A disp: Giacchetti, Rossi, Lo Cascio, Conteddu, Pinna, Bionci, Rossetti. All. Bellini

Ottima anche la prova degli allievi di mister Zappacosta che ottengono la terza vittoria consecutiva e che ora guidano momentaneamente la classifica con 10 punti davanti all’Arce. I bianconeri tornano da Ceprano con una vittoria per due a zero grazie alle reti ottenute al 15° del secondo tempo da Lucente, bravo a ribadire in rete una palla che aveva preso la traversa su tiro di Cancelli, e al 40° del secondo tempo grazie alla rete di Cellucci che, dopo aver rubato il pallone ad un difensore locale, chiede ed ottiene una rapida triangolazione che lo mette a tu per tu con il portiere.

SORA: Pasini, Castellucci, Coraggio, D’Ambrosio, Cancelli, Cioffi, Ferri, D’Albenzio, Lucente, Pecoraro, Celseti. A disp: Salvatici, Di Pucchio, Reale, Tanzilli, Di Ruscio, Cellucci. All. Zappacosta.

CEPRANO Scaccia, De Stefano, Tagliaferri, Perfili, Ruggeri, Cianchetti, Di Silvio, Tomaselli, Dori, Cenciarelli, Lleshi. A disp: Colelli, Reali, Biordi, Valentino, Ursillo, Crecco, Iaboni. All. Castelli.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu