Sora Calcio: un punto d’oro

Un punto che, per come è stato conquistato e per le difficoltà incontrate contro un avversario che ha dimostrato al “Tomei” tutto il suo valore, vale quasi come una vittoria. Questo in estrema sintesi il commento alla gara tra Sora e Città di Marino che solo il grande carattere degli uomini di Pasquale Luiso e la zampata dell’indomito Bellucci in pieno recupero hanno saputo raddrizzare. Il Sora consolida la sua terza posizione solitaria in classifica e si prepara al secondo match consecutivo tra le mura amiche contro il Selargius.

La compagine volsca ha ripreso gli allenamenti sotto gli occhi vigili del mister Pasquale Luiso e del suo staff. Per l’incontro con i sardi l’allenatore bianconero, che scontata la squalifica tornerà in panchina insieme al suo fedele scudiero Michele Iannicola, dovrà sicuramente fare a meno dei due difensori Daniele Lisi e Patrizio Balleello. Il capitano Daniele Lisi, che ancora non ha esordito in campionato, è stato espulso direttamente dalla panchina per proteste e verrà sicuramente fermato dal Giudice Sportivo così come Patrizio Balleello che, giunto già al quarto giallo stagionale dopo sole sei partite, sarà costretto ad un turno di stop forzato. Ma il grande stato di forma che sta attraversando Giuseppe Bellucci e la grande affidabilità dimostrata ogni volta che è stato chiamato in causa fanno dormire sonni tranquilli al trainer di Aversa. Se la coppia difensiva Bellucci-Bianchi offre tutte le garanzie del caso anche in attacco per il trainer potrebbero esserci buone nuove. Le condizioni di Vincenzo Scarpato vanno migliorando giorno dopo giorno ed il fantasista di Frattamaggiore dovrebbe aumentare i carichi di lavoro in questi giorni per tornare finalmente a disposizione già per il match contro il Selargius. Anche Andrea Magaddino dovrebbe farcela per il match di domenica prossima. Il rapido esterno bianconero aveva tentato di esserci anche contro il Marino ma, nonostante il provino sostenuto nell’immediatezza dell’incontro, ha dovuto dare forfait per il problema al polpaccio che si porta dietro dal match con il Palestrina.

I bianconeri vogliono tornare alla vittoria interna dopo i due pareggi consecutivi al Tomei con il Salerno e con il Città di Marino, ma dovranno superare le resistenze del Selargius. I sardi, nonostante l’esodo generale che c’è stato verso Arzachena con l’ex mister Perra che ha portato con sé diversi elementi cardine della scorsa stagione, hanno allestito una compagine scorbutica che non avrà nomi di grido per la categoria ma che fa dell’organizzazione e dell’entusiasmo dei suoi giovani il suo punto di forza. I sardi praticano un calcio molto offensivo ed infatti sono il secondo miglior attacco del girone con 10 gol fatti (anche se 5 in una sola partita contro il Porto Torres), ma sono anche una delle difese più perforate con 8 gol al passivo (hanno fatto peggio solo Progetto S.Elia e Porto Torres).

PROSSIMI AVVERSARI  Gli uomini del patron Tonino Mura occupano una posizione di centro classifica con 8 punti conquistati frutto di due vittorie, due pareggi e due sconfitte. Dopo una partenza lanciata, 6 punti nelle prime due giornate, i granata hanno trovato qualche difficoltà nel loro cammino conquistando solo 2 punti nelle ultime quattro giornate. Per la trasferta del Tomei il trainer Vincenzo Fadda recupera l’esterno Garau dalla squalifica e dovrebbe presentarsi in formazione tipo. Tra i pali, come spesso accade nei match in trasferta, dovrebbe essere preferito l’esperto Arrus al giovane Mainas (’93). La difesa dovrebbe essere composta da Davide Puddu sulla destra, l’esperto Giorgio Piras ed il giovane Federico Boi (’91) al centro ed il rientrante Giacomo Gadau sulla sinistra. A centrocampo dovrebbero agire sulle fasce i giovani Marcello Mancosu (’92) e Mattia Corongiu (’94) mentre al centro ballottaggio per due maglie tra Simone Farci, Nicola Rais e l’esperto Fabio Surano. In attacco confermatissima la coppia formata dalla stella ex Budoni Luca Caboni e dal promettente e già prolifico Stefano Sarritzu (’92).

Fabio Tranquilli – Ufficio Stampa ASD Ginnastica e Calcio Sora

SPONSOR

Vi aspettiamo presso la sede del Gruppo Jolly Automobili, S.S. dei Monti Lepini km 6,600, a pochi metri dal casello autostradale di Frosinone.

SPONSOR

Maxi sconti su tantissimi prodotti selezionati per te. Promozione valida fino al 17 Novembre.