55" di lettura

POLITICA

Sora: caschi refrigeranti per le pazienti in chemio al “SS. Trinità”, si parte

Lo strumento è un supporto per il benessere fisico e psicologico delle pazienti che combattono contro il cancro al seno.

«La Brest Unit di Sora è stata dotata di un ulteriore strumento a sostegno delle donne affette da tumore al seno: due caschi refrigeranti per arrestare la caduta dei capelli durante i cicli di cura chemioterapici. Strumenti di ultima generazione e importanti per il benessere fisico e psicologico delle pazienti».

Così in una nota Sara Battisti, consigliera regionale del Lazio.

«Del resto – spiega – è noto quanto sia logorante, lungo e tortuoso il percorso di cure per queste malattie. Ma la scienza, la medicina e soprattutto gli sforzi della sanità pubblica, rappresentano per tanti pazienti la strada per la guarigione. Ecco, nella nostra provincia, grazie al lavoro della ASL Frosinone e della Regione Lazio, abbiamo costruito e continuiamo ad investire su una rete di servizi territoriali a sostegno di chi lotta contro il cancro. E alcuni risultati, con lo straordinario lavoro dei nostri medici e degli operatori sanitari, sono – conclude – davvero importanti».