martedì 7 Agosto 2018

SORA – Ci scrive “Nonno Francesco”, caduto con la bici insieme al nipotino

Lettera aperta con civile protesta e richiesta di senso civico da parte di cittadini e amministratori.

Gentilissimi buonasera. Vorrei condividere con voi una situazione che rende Sora non all’altezza della sua vivibilità. Il commento non ha valenza politica nei confronti di questa Amministrazione, poiché talune situazioni sono frutto di inadempienze anche del passato. Avendo il piacere, come nonno, di portare a passeggio il nipotino, come ad ogni mio rientro dal lavoro estero, ho avuto la dissavventura, per fortuna senza conseguenze, per mia imperizia di cadere dalla bici col nipotino per superare un passo di marciapiede ostruito da un auto.

Non è certamente il primo caso di ostruzione: camminando se ne possono incontrare a decine (evito fotografie), denotando:
1) una mancanza di educazione da parte di taluni conducenti;
2) mancanza di controllo e repressione da parte della Polizia Municipale.

Il problema più grosso che comunque mi viene in mente è: ma se un cittadino abile ha dei problemi di mobilità, come può un disabile muoversi in queste condizioni? E qui entrano in gioco le infrastrutture di una città dedicate al sociale: non ci sono piste ciclabili continue nell’area centrale, i passi sui marciapiedi spesso sono inesistenti oppure ostruiti oppure con gradoni che ne rendono difficile la percorrenza per un disabile, inclusa la entrata in qualche esercizio pubblico.

Spero che, non solo le proteste, ma il senso civico prevalga in tutti i cittadini e soprattutto nell’Amministrazione, per creare condizioni sicure di mobilità per tutti con programmi prioritari. Solo cosi Sora potrebbe essere additata ad esempio, per tanti paesi, come meriterebbe. Grazie.

“Nonno Francesco”

Come giudichi Sora24? Clicca qui e partecipa al sondaggio per aiutarci a migliorare!
Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a info@sora24.it o telefonare al Numero Verde 800-090501.
CRONACA

A seguito dell'impatto sabato scorso sono morte due persone. Il conducente della Suzuki guidava sotto effetto di droga.

CRONACA

A 18 anni dal delitto le indagini sembrano finalmente avviate verso la conclusione.

NECROLOGI

Si è spento in ospedale a Sora.

SPONSOR

Una vastissima scelta, più di quattrocento vetture in esposizione.

SPONSOR

Nel nuovo punto vendita, situato in via Casilina Sud km 142, troverete sia il nuovo Peugeot e Toyota che l'usato plurimarche.

ASL di Frosinone

I pazienti inviati da Ospedali o da Medici di Medicina Generale possono accedere alle Unità di Degenza Infermieristica in h. 24

SPONSOR

Vieni a provare la vettura oggi stesso presso Jolly Automobili, concessionaria Peugeot per Frosinone e provincia, S.S. Monti Lepini km 6,600.

Nuova Range Rover Evoque

Nuova Range Rover Evoque: scoprila da X Class, concessionaria Land Rover per Frosinone e provincia. Ti aspettiamo presso il Gruppo Jolly Automobili, SS 156 Monti Lepini km 6.600.

AVIS

Raggiungici oggi stesso nelle sedi di Frosinone, S.S.156 Monti Lepini, Km 6.600, e Sora, Via Baiolardo, 63, per elaborare insieme la soluzione ideale per le tue esigenze professionali.

Land Rover

Ti aspettiamo oggi stesso presso X Class, SS dei Monti Lepini km 6.600, presso GRUPPO JOLLY AUTOMOBILI, a poche centinaia di metri dal casello autostradale di Frosinone.

MAMA H24

400 famiglie ci hanno già scelto. In tutta la provincia di Frosinone, e non solo, il nostro servizio è ormai un punto di riferimento per chi ha bisogno di assistenza h24. Vi spieghiamo perché.