Sora Cimitero Comunale: da domani parziale riapertura al pubblico

Sabato 25 febbraio 2012 il Cimitero Comunale torna ad aprire al pubblico. Il luogo di culto era stato chiuso con apposita ordinanza del Sindaco Ernesto Tersigni, in seguito agli ingenti danni causati dalle abbondanti nevicati delle settimane scorse. Per il momento si tratta di una riapertura parziale in quanto ancora dovranno essere portati a termine alcuni interventi.

Nello specifico per San Rocco, San Francesco, San Silvestro, Santo Spirito, Passionisti, l’entrata da utilizzare è quella in via Cocorbito.

Se domani potremo riaprire il nostro cimitero lo dobbiamo al lavoro svolto dagli operai del servizio manutenzione e dai cimiteriali – afferma il Sindaco Ernesto Tersigni – Gli operai hanno condotto interventi tempestivi e con grande professionalità. Il cimitero era pieno di fogliame, alberi parzialmente abbattuti e consistenti strati di ghiaccio. Spesso si è lavorato ininterrottamente per intere giornate al fine di riconsegnare al più presto il luogo di culto alla cittadinanza”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Local Marketing
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione valida fino al 22 Settembre 2020.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e ...

Nicola Guida debutta a Vallelunga sulla CUPRA della Scuderia del Girasole

L’imprenditore romano è un rookie del TCR Italy e dopo aver già disputato i primi tre round della stagione, gareggerà ...

CORONAVIRUS - La Lattoferrina può essere utile per la prevenzione del Covid

La Lattoferrina ha dato ottimi risultati contro il Covid: una portentosa scoperta frutto dell'egregio lavoro di squadra condotto dalle università ...

Cerchi un bed and breakfast a Roma centro? Te ne consigliamo uno veramente centrale

Scegliere il luogo del proprio pernottamento romano è facile o complicato, dipende dai punti di vista, perché l’assortimento è così vasto ...