lunedì 15 settembre 2014

“Sora città cardio protetta”: donato defibrillatore al Comune

Si è svolta stamani, presso la Sala Conferenze della Biblioteca Comunale, la conferenza stampa finale per la campagna “Sora città cardio protetta” grazie alla quale è stato donato al Comune di Sora, nella persona del Vice Sindaco Andrea Petricca, un defibrillatore che sarà installato presso la Farmacia Comunale e, inoltre, verrà formato un laico che diverrà operatore abilitato con il corso BLSD.

L’iniziativa è nata per volontà della Conflavoro Pmi Frosinone che opera già da un anno con la campagna “Salva una vita, non aspettare una legge!” per sensibilizzare anche le aziende affinché si dotino di un defibrillatore e formino personale con i corsi blsd, in virtù della L.81/08 e della Legge Balduzzi che entrerà in vigore ad ottobre 2015. la Legge Balduzzi obbliga l’uso e la disponibilità di un defibrillatore semi automatico presso ogni centro sportivo e associazione.

DSCN5590

Conflavoro Pmi Frosinone, in occasione della IV Edizione della Notte bianca dello Sport, ha dimostrato a tantissime persone, nello stand posizionato su Corso Volsci, le manovre di rianimazione cardio-polmonare e moltissime sono state le coppie di genitori che hanno voluto vedere le manovre di disostruzione pediatrica.

Questi due argomenti e tematiche stanno avendo un forte interesse anche a livello istituzionale. E’ lo stesso Parlamento Europeo che ha invitato le città a divenire cardio protette, così come un occhio di riguardo è stato dato anche per la futura revisione della Legge 81/08 in materia di sicurezza.

Per la Conflavoro Pmi Frosinone era presente la Dott.ssa Simona De Vecchis che ha sottolineato come la campagna sia rivolta a tutte le singole persone ma soprattutto alle aziende affinchè si rendano conto di quanto sia importante avere un defibrillatore e personale formato al soccorso in caso di malore improvviso all’interno delle proprie strutture.

L’infarto colpisce indistintamente adulti e bambini, uomini e donne, anche in apparente perfetta forma fisica e la probabilità di salvezza dipende dal pronto intervento. Un’ambulanza impiega in media 20 minuti ad arrivare sul luogo dell’infortunio (questo da studi e calcoli effettuati ) e ne bastano quattro per salvare una vita umana attraverso delle semplici manovre, per cui il cuore può continuare a battere e permettere che l’ossigeno arrivi al cervello. Il Parlamento europeo ha dettato le linee guida affinchè non soltanto il personale medico e sanitario possa effettuare queste manovre, ma anche ogni singola persona, chiamata laico, dopo un insegnamento può divenire operatore” ha detto la Dott.ssa De Vecchis.

Viva soddisfazione ha espresso il Presidente della Farmacia Comunale Ezio Tatangelo: “La consegna del defibrillatore è un’ulteriore tassello al progetto di rinnovamento e potenziamento volto a trasformare la farmacia in presidio socio-assistenziale per il territorio. Il defibrillatore, visto che la farmacia non prevede l’apertura h 24, sarà anche a diposizione di scuole e di associazioni, in base ad un programma dettagliato che stileremo a breve”.

Presente alla conferenza il Consigliere Comunale Serafino Pontone Gravaldi che, in veste di pediatra, si è offerto di tenere gratuitamente corsi di manovre salva vita e primo soccorso al personale scolastico della città di Sora.

Al termine dell’evento, presentato dall’Addetto Stampa Ilaria Paolisso, il defibrillatore è stato consegnato al Vice Sindaco Andrea Petricca che ha ringraziato la Conflavoro Pmi di Frosinone, Diego Catenacci e tutto lo staff della Notte Bianca dello Sport. Il Vice Sindaco Petricca ha auspicato che questo sia solo l’inizio della piena attuazione del Progetto generale “Sora città cardio protetta”, dichiarandosi entusiasta di una rinnovata attenzione alle necessità emergenziali del territorio.

Commenti

Con Punto Fresco il risparmio è cucito su misura per te! Ecco il nuovo volantino

La promozione resterà in vigore dal 18 al 30 Gennaio 2018 in tutti i punti vendita della catena.

Sabato 20 Gennaio Open Day al "Butterfly Institute", la prestigiosa scuola infanzia bilingue di Sora

Le porte dell'istituto saranno aperte dalle ore 9:30 alle 12:00. Il Dirigente e il personale vi illustreranno tutti i dettagli dell'offerta formativa e dell'organizzazione scolastica.