venerdì 29 luglio 2016

SORA – Continuano le nefaste vicissitudini dell’Ospedale SS. Trinità: Pintori lancia l’allarme

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa a firma di Fabrizio Pintori, consigliere comunale e portavoce del Movimento Cinque Stelle di Sora.

«Continuano le nefaste vicissitudini dell’ospedale “Ss. Trinità”, ma a farne le spese sono tutti coloro che necessitano di cure. Oltre al reparto di Pediatria, i cui problemi erano già stati segnalati con la lettera del 12 luglio u.s. (clicca qui), la situazione più preoccupante è quella del Centro Trasfusionale. Da tempo non vengono più effettuate le assistenze domiciliari, ma ora, purtroppo, si deve aggiungere che a quanto risulta quattro tecnici sono stati trasferiti, nonostante Sora sia sede del Polo Oncologico Provinciale e del secondo punto nascite in provincia (per numero di parti all’anno). Di fatto, è stata lasciata la frigo-emoteca con una dotazione di sacche di sangue molto limitata.

Sembra che vi sia l’intenzione di istituire un centro trasfusionale a Cassino, il che potrebbe relegare Sora in un angolo, tagliandola fuori definitivamente dai piani di sviluppo sanitario provinciale. Di questo passo, si inizierebbe a realizzare quanto intuito nel 2014, vale a dire l’istituzione di un polo ospedaliero unico Cassino-Sora (clicca qui). Con la nostra struttura a far da stampella a quella di Cassino. Purtroppo, i problemi non sono limitati solamente a quelli descritti. Infatti, in molti reparti si lamenta la mancanza di personale infermieristico ed ausiliario. Con la stagione estiva in alcuni casi per concedere le ferie estive sembra che si sia arrivati a sopprimere temporaneamente dei posti letto, ad esempio, in Chirurgia pare che siano stati soppressi 5 posti letto mentre altri 6 in Lungodegenza. In quest’ultimo Reparto il personale infermieristico difficilmente potrà rispettare le normative europee in materia di orario di lavoro, che in un panorama di strutturale inferiorità dei posti letto previsto nei LEA è inammissibile!

A Radiologia per mancanza dei medici sono chiuse le liste di attesa, pertanto non si effettuano esami per i pazienti esterni, stesso discorso per la TAC: nessun esame per gli esterni. Le liste sono chiuse anche per quanto riguarda le ecografie. Per quanto concerne la Risonanza Magnetica al momento non c’è in organico il personale per utilizzarla, ma si devono comunque sostenere i costi per la manutenzione. Eppure per anni in televisione passava il messaggio: “prevenire è meglio che curare”!

La situazione del Pronto Soccorso è nota, vi è un problema di personale, in particolare infermieri e medici ed al momento non sono ancora tangibili i risultati prospettati con l’iniziativa dell’Ambufest. Nel Reparto di Cardiologia sembra che per far fronte alla carenza di Ausiliari, si sia provveduto alla loro sostituzione con personale privato esterno, che tuttavia può svolgere delle mansioni più limitate. Inoltre, mancherebbero almeno 4 infermieri.

La visione della Sanità del M5S è molto diversa da quella che l’Amministrazione Zingaretti sta per raggiungere. Il M5S vuole una sanità pubblica a misura d’uomo, capace di fornire risposte adeguate ai cittadini del territorio, che non costringa (se non per scelta personale) a rivolgersi a strutture di altre province o regioni e che fermi i viaggi della speranza per cure affrontabili in loco con aggravio di costi per le famiglie frusinati. Il M5S rivendica il diritto all’autonomia sanitaria provinciale ed al diritto di curarsi nelle strutture provinciali, bisogna tornare ad investire sulla sanità, i tagli applicati in questi anni non sembrano aver migliorato i conti, ma soltanto aumentato i disservizi ed i disagi per le persone.

Nello specifico, per quanto riguarda il “Ss. Trinità”, molti degli attuali problemi si sono già verificati in passato, segno dell’assenza di una visione strategica aziendale adeguata e soprattutto di una politica locale totalmente assente.

È necessario stabilizzare gli ausiliari ed assumerne altri, così come è necessario assumere altri infermieri e medici. Si è consci che è in vigore il blocco delle assunzioni e del turn-over, ma le misure necessarie per migliorare la situazione sono sempre le stesse, assumere personale e acquistare nuove apparecchiature. Purtroppo, sembra che le intenzioni della Regione vadano in senso contrario, anziché stabilizzare il personale in servizio ed assumerne di nuovo, si vuole iniziare a ricorrere ai privati al posto degli ausiliari. Forse il primo passo verso la fine della sanità pubblica?».

Sergio Cippitelli

Commenti

1978/2018: D'Arpino e Pantano festeggiano 40 anni di Passione per la casa! A Febbraio sconti dal 10% al 50%

Devi rinnovare il tuo bagno? Problema risolto! Ecco una soluzione pronta per te, ma attenzione: è valida solo fino alla fine del mese!

Domenica 25 il presidente Zingaretti al Palasport di Broccostella per sostenere Sergio Cippitelli

Il capolista di “Centro solidale” per Zingaretti: «I cittadini premieranno l’alleanza del fare». L'evento si svolgerà a partire dalle 16:30.

E tu che "Tipo" sei??? Be Free o Be Free Plus? Nuova grande iniziativa by Jolly Auto!

Da Jolly Auto, concessionaria FCA del Gruppo Jolly Automobili, parte una fortissima azione di marketing in collaborazione con Leasys.

I funerali di Biagio Pace, lo studente siciliano deceduto martedì sera a Sora
19 ore fa
71

SORA24 - Una folla composta e profondamente rispettosa ha partecipato oggi pomeriggio ai funerali di Biagio Pace, il 24enne studente siciliano deceduto ...

Sora-Militello: l'ultimo viaggio di Biagio. La commovente accoglienza del feretro in Sicilia
22 ore fa
12

SORA24 - Centinaia di automobili ad attendere il suo arrivo, poi il triste corteo fino in paese, precisamente nella frazione di San ...

Chiusa dai Carabinieri una rivendita di auto abusiva e con dipendenti senza contratto
22 ore fa

FROSINONE TODAY - Vendeva automobili all'interno di una struttura abusiva. Non solo. Nella concessionaria lavoravano quattro persone, tre delle quali senza contratto. I ...

Prima le sposavano e poi le facevano prostituire sull'asse attrezzato. Scoperta una banda di 20 persone
2 ore fa

FROSINONE TODAY - Arrivavano nel capoluogo ciociaro con la promessa di un matrimonio e di una famiglia. Ma una volta sposate i mariti ...

La Volvo XC60 è l'auto più sicura del 2017 secondo i test Euro NCAP
3 giorni fa

AUTOSHOW24 - Euro NCAP elegge le Best in Class del 2017 e la XC60 di Volvo Cars si conferma come la vettura con le migliori prestazioni sia nella categoria dei fuoristrada di grandi dimensioni sia in assoluto.

Inossidabile Fiesta: la piccola di casa Ford diventa grande
4 giorni fa

AUTOSHOW24 - Plus, Titanium, ST-Line e Vignale: quattro abiti nuovi di zecca per una vettura che oramai è un'autentica bandiera.

E tu che Tipo sei? Be Free o Be Free Plus?
5 giorni fa

AUTOSHOW24 - Grandi novità per quel che riguarda la gamma Tipo.

Uilm: «Tutte le nuove speranze per i 532 mandati via da Fca»
17 ore fa

THESTARTUPPER - Al congresso provinciale Uilm, il segretario generale indica le nuove prospettive per i 532 precari ai quali non era stato rinnovato il contratto in Fca nello scorso novembre.

In Valcomino nasce il primo bio - distretto del Lazio
18 ore fa

THESTARTUPPER - La giunta regionale ha varato oggi il primo distretto biologico del Lazio. Chi ne fa parte. A cosa serve. E quali opportunità può portare all'economia ed all'occupazione del territorio.

Europrogetto DTT, la Regione Lazio ha candidato Frascati
3 giorni fa

THESTARTUPPER - Realizzare in sette anni un impianto in grado di fornire energia elettrica da fusione nucleare entro il 2050. Si chiama DTT, Divertor Tokamak Test ed e' il progetto europeo a cui la Regione Lazio ha candidato il centro Enea di Frascati.