3’ di lettura

SORA – Contributi canoni di locazione emergenza Coronavirus, il via alle domande

I requisiti richiesti e il termine ultimo per presentare domanda.

E’ possibile presentare domanda per la concessione dei contributi integrativi per coloro che abitano in alloggi, sia di proprietà pubblica sia di proprietà privata, condotti in locazione.

Qui è possibile scaricare l’AVVISO E LA  DOMANDA

In linea di massima i requisiti richiesti e specificati nell’avviso, sono:
a) cittadinanza italiana, di un paese dell’UE
b) residenza anagrafica o locatari di alloggio per esigenze di lavoro o di studio, nel Comune e nell’immobile per il quale è richiesto il contributo per il sostegno alla locazione;
c) titolarità di un contratto di locazione o di assegnazione in locazione. Per i contratti di gestori pubblici la titolarità è dimostrata dal pagamento dei canoni;
d) mancanza di titolarità di diritti di proprietà, usufrutto, uso ed abitazione;
e) non avere ottenuto per l’annualità 2020 indicata nell’avviso, l’attribuzione di altro contributo per il sostegno alla locazione da parte della stessa Regione Lazio, di Enti locali, associazioni, fondazioni o altri organismi;
f) reddito complessivo familiare pari o inferiore a € 28.000,00 lordi per l’anno 2019 e una RIDUZIONE SUPERIORE al 30% del reddito complessivo del nucleo familiare per cause riconducibili all’emergenza epidemiologica da Covid-19 nel periodo 23 febbraio 2020 – 31 maggio 2020.
 
La domanda di partecipazione all’Avviso dovrà essere compilata esclusivamente sul modello predisposto dalla Regione Lazio e messo a disposizione dal competente Ufficio comunale e dovrà essere presentata , entro il termine dei venerdì 8 maggio 2020:
  • per Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo: comunesora@pec.it
  • per Posta Elettronica all’indirizzo email: ufficioprotocollo@comune.sora.fr.it;
  • tramite raccomandata postale A/R entro il termine di scadenza del bando.
Le domande incomplete non saranno ritenute valide ai fini della successiva formazione della graduatoria. Spetta all’Amministrazione Comunale procedere a idonei controlli, anche a campione, circa la veridicità delle dichiarazioni rese. A seguito della scadenza dei termini previsti dall’Avviso, il Comune erogherà ai richiedenti il contributo, nei limiti delle risorse disponibili, nella misura massima del 40% del costo dei canoni di tre mensilità dell’anno 2020.
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Bando di concorso in Banca d'Italia: requisiti, prove e come partecipare

Banca d'Italia seleziona 30 laureati in ingegneria e statistica per assunzioni a tempo indeterminato. Candidature online entro il 27 ottobre.

Il Covid torna a minacciare l'Europa. Luigi Di Maio: «Massima solidarietà a Spagna e Francia»

Il Ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, ripercorre i difficili mesi di questo drammatico 2020, segnato dalla pandemia di Covid-19.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e ...