SORA – Coronavirus: maggior consumo di acqua in casa, Mosticone chiede riduzione tariffe ad ACEA-ATO5

«Oltre al frequente lavaggio delle mani, dettato da ragioni di necessità causate dalla pandemia infatti - spiega il consigliere comunale - la quotidiana, obbligatoria e costante presenza in casa sta portando anche a un maggior uso dei servizi igienici, una più frequente pulizia degli ambienti domestici e un maggiore uso delle lavatrici per il bucato».

Ridurre le tariffe idriche per venire incontro alle famiglie costrette a stare in casa e a lavarsi spesso le mani a causa del . L’accorato appello al gestore idrico integrato “ACEA-ATO5” da parte del consigliere comunale di Sora, .

“Lungi da me l’intenzione di fare polemiche e propaganda politica in un momento storico così buio per l’intera umanità – spiega l’amministratore sorano – ma considerato che dal primo aprile fino al mese di giugno anche il costo dell’elettricità diminuisce del 18,3 per cento e il gas del 13,5 per cento, propongo ad Acea di calmierare le tariffe idriche. Numeri alla mano, infatti, è in corso un significativo aumento del consumo di acqua da parte delle famiglie, già messe in ginocchio dalla pesante crisi economica. Oltre al frequente lavaggio delle mani, dettato da ragioni di necessità causate dalla pandemia infatti, la quotidiana, obbligatoria e costante presenza in casa sta portando anche a un maggior uso dei servizi igienici, una più frequente pulizia degli ambienti domestici e un maggiore uso delle lavatrici per il bucato”. Conclude Mosticone: “Per tutti questi validi motivi e alla luce del fatto che, mai come in questo momento storico, l’acqua deve essere considerata un bene di vitale importanza, chiedo al Gestore Idrico di prendere in seria considerazione, di concerto con l’Autorità d’Ambito e l’Assemblea dei Sindaci, la riduzione della tariffa idrica come segnale di aiuto e di conforto alle tante persone in difficoltà, sia dal punto di vista economico che spirituale e sociale”.

MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione valida fino al prossimo 02 Giugno.