SORA – Coronavirus: Serena Petricca chiede la sospensione di tutte le tasse comunali

«Occorre un lavoro in stretta collaborazione con le categorie economiche perché dobbiamo essere pronti ad affrontare le conseguenze economiche oltre che sanitarie di questa emergenza, conseguenze che si vedranno sul medio e lungo periodo».

“Vista l’emergenza sanitaria dovuta al Covid 19 è necessario procedere alla sospensione di tutte le tasse comunali nella città di SORA- esorta la Consigliera comunale di Forza Italia . Il provvedimento si rende necessario, a mio avviso, a seguito all’entrata in vigore del Decreto Legge 18/2020 dello scorso 17 marzo che prevede, oltre alle misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale, misure di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19.
Invito, dunque, il Sindaco De Donatis, come tra l’altro anche da lui in passato annunciato in una delle sue dirette giornaliere, a sospendere le intimazioni, le ingiunzioni, le rateazioni, i pagamenti relativi ai servizi scolastici, al suolo pubblico e alla pubblicità sino al prossimo 30 giugno, senza, poi, nessuna applicazione di interessi e sanzioni.

In questa situazione di emergenza sanitaria – spiega la consigliera Serena Petricca – che già sta provocando gravi ripercussioni di tipo economico su imprese e famiglie, ho ritenuto opportuno invitare l’amministrazione De Donatis, a rivolgere un aiuto ai cittadini, sospendendo il pagamento dei tributi comunali in attesa di ricalcolarne le scadenze con la ragioneria. Considerate le preoccupanti conseguenze –spiega la consigliera Serena Petricca, riverberate sulla vita sociale, nelle relazioni interpersonali, e sull’attività lavorativa che a lungo andare potrebbero mettere in ginocchio interi nuclei familiari, invito altresì, il Sindaco a mettere in atto, con l’ausilio dei servizi sociali, misure di aiuto concreto nei confronti di quelle famiglie che più di altre sentiranno il peso delle difficoltà generate dall’emergenza Covid 19.

Di sicuro non saranno certo le dilazioni temporali a risolvere i problemi economici dei lavoratori, delle imprese e dei servizi della nostra città, ma è il primo atto di un lavoro che dovrà vedere tutti impegnati, maggioranza ed opposizione, a trovare soluzioni comuni, consapevoli delle difficoltà anche economiche che le famiglie e le imprese stanno affrontando – sottolinea ancora il consigliere Serena Petricca.

Occorre un lavoro in stretta collaborazione con le categorie economiche perché dobbiamo essere pronti ad affrontare le conseguenze economiche oltre che sanitarie di questa emergenza, conseguenze che si vedranno sul medio e lungo periodo. E’ fondamentale che intervenga l’Unione europea, oltre che il Governo, a supporto di tutto il sistema economico e produttivo. Per quanto possibile ritengo che l’amministrazione comunale, nel proprio ambito, possa supportare le famiglie e le impese del territorio con una sospensione dei tributi locali e mediante azioni concrete nei confronti dei nuclei familiari più disagiati. Auspico, pertanto, che il mio invito venga accolto ”.