SORA – Deflusso forzato acque a Valfrancesca: il Sindaco spiega quanto accaduto nel Liri

Il primo cittadino, inoltre, ha anticipato che Lunedì 8 verrà diramata l’ordinanza per concedere orari più ampi alle attività di somministrazione che rispettino, però, tutte le norme per la sicurezza.

«La presenza di molti pesci morti trasportati dalla corrente nel fiume Liri non è causata da sostanze inquinanti; questo fenomeno è legato all’allerta arancione per le condizioni meteo dei giorni scorsi. La diga di Valfrancesca ha registrato un problema di sollevamento che ha causato parziali inondazioni dei terreni circostanti e quindi il deflusso forzato delle acque che si è protratto fino alla mattinata di oggi domenica 7 giugno. Queste condizioni hanno provocato la morte dei pesci. E’ allo studio, in collaborazione con la Conca di Sora, un protocollo da adottare ogni qual volta si presenti lo stato di allerta arancione per prevenire situazioni come quella che si è creata in queste ore.

Lunedì 8 verrà diramata l’ordinanza per concedere orari più ampi alle attività di somministrazione che rispettino, però, tutte le norme per la sicurezza. Quanto accaduto nella notte tra sabato e domenica, ci si riferisce all’abitudine di bere copiosamente alcolici fino alle prime ore del mattino stazionando nei parchi cittadini, non dipende certamente dalle attività di somministrazione. Sono fenomeni di vandalismo, che vanno ricondotti a quello che realmente sono. E’ necessario capire dove vengono venduti questi alcolici, a chi vengono venduti: magari vengono acquistati in un supermercato e poi consumati durante la notte.

Spesso sono iniziative di coloro che “sono al di fuori di ogni regola” che hanno comportamenti selvaggi, a cui si associa spesso un’assenza del rispetto del decoro urbano sotto varie forme, comportamenti illegali che si stanno monitorando in collaborazione con le forze dell’ordine. Queste attività non sono riconducibili alla vendita di alcolici da parte dei gestori delle attività di somministrazione che stanno, invece, collaborando per mantenere il decoro e comportamenti idonei da parte dei loro stessi clienti. Sono iniziative giovanili che denotano disagio sociale e mancanza di senso di appartenenza, mancanza di principi cardini della convivenza civile, rispetto ai quali saremo molto severi, richiamando anche la responsabilità degli adulti».

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Local Marketing
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione valida fino al 22 Settembre 2020.

MESSAGGIO PROMOZIONALE

L'evento avrà luogo presso la sede del Gruppo Jolly Automobili dal 12 al 20 Settembre.

Barbados diventerà una Repubblica e invita tutti a passare lì i prossimi 12 mesi in smart working: intervista alla Dott.ssa Marsha Alicia Straker

La governatrice generale di Barbados ha annunciato che l'isola caraibica diventerà una Repubblica entro fine 2021, dopo 55 anni dalla sua indipendenza.

Vaccino Covid: lo stabilimento di Anagni sarà il primo in Europa ad avviarne la produzione

Sanofi e GSK hanno avviato oggi la sperimentazione clinica di fase 1/2 per il loro vaccino COVID-19.

SORA - Lavoro: cercasi autista pat. C o superiore + CQC

Candidature aperte fino al 03 Settembre 2020.