SORA – Di Stefano sull’aggressione ai poliziotti: «Inaccettabile»

Il consigliere della Lega: «Quando accaduto a Sora mi lascia davvero senza parole».

«E’ inaccettabile che due Poliziotti in divisa vengano malmenati , da persone incuranti e irrispettose della presenza dello Stato. Non si è più padroni di vivere serenamente nella nostra città dove siamo nati, dove abbiamo le nostre famiglie, i nostri figli, le nostre case. Il fatto accaduto a Sora mi lascia davvero senza parole. Un tempo, quando una pattuglia in divisa veniva inviata ad un controllo, simile a quello in questione, la centrale operativa aveva a disposizione la possibilità di più pattuglie.

Purtroppo la realtà che viviamo è che il personale di Polizia,che dovrebbe garantire la sicurezza, non è più presente come una volta e non certo per colpa loro. È chiaro che quando accadono certi fatti, oltre agli agenti, è lo Stato ad essere colpito e deriso ma ad oggi sembra che questo aspetto ancora non sia preso in considerazione come si deve.

Ci aspettiamo, dopo questo fatto, un impegno forte che chiediamo affinché si prenda una forte posizione presso gli organi Istituzionali governativi. A questo punto chiedo al Sindaco, e tutti, di dare voce a questa situazione insostenibile per intraprendere un percorso che porti ad una soluzione della problematica che va ormai avanti da molto tempo e che rischia di incancrenirsi sempre di più. Solo con la presenza forte, data da agenti in divisa sul territorio, possiamo garantire la sicurezza. Non ci sono altre strade».

È quanto dichiara il consigliere comunale della Lega, Luca Di Stefano.

SPONSOR

Vi aspettiamo presso la sede del Gruppo Jolly Automobili, S.S. dei Monti Lepini km 6,600, a pochi metri dal casello autostradale di Frosinone.