1’ di lettura

SORA – Dimissioni De Donatis, “Insieme si può”: «Vicinanza umana e politica al Sindaco»

Il gruppo politico guidato dal consigliere Vinciguerra, con riferimento alla mancanza del numero legale in consiglio che ha determinato la decisione del Sindaco di rimettere il proprio mandato, non condivide quanto accaduto nella seduta telematica: «Insieme si può si dissocia perentoriamente dagli eventi di stamani, che testimoniano poco senso di responsabilità in questo particolare periodo storico».

«Il gruppo politico “Insieme si può”, nonostante il proprio riferimento sia tra i banchi dell’opposizione, esprime vicinanza umana e politica al Sindaco di Sora, , che stamani ha annunciato le proprie dimissioni dopo la riscontrata assenza dei consiglieri Mosticone, De Donatis F. e De Gasperis nonché il mancato raggiungimento del numero legale necessario per lo svolgimento della seduta del Consiglio Comunale in modalità telematica.

Insieme si può si dissocia perentoriamente dagli eventi di stamani, che testimoniano poco senso di responsabilità in questo particolare periodo storico. Se neanche una pandemia nella sua fase più acuta è in grado di rendere secondarie le questioni politiche, ma soprattutto, consentiteci, elettorali, vuol dire che siamo andati oltre il confine.

Fin dal nostro passaggio in opposizione, avvenuto nel 2019, il nostro gruppo si è espresso in modo decisamente critico nei confronti del primo cittadino, una scelta di cui non rimpiangiamo alcunché. Avremmo accolto positivamente queste dimissioni con largo anticipo, perché non scopriamo di certo oggi i tanti problemi politici che hanno penalizzato il percorso amministrativo iniziato nel 2016, quando noi stessi eravamo parte integrante e decisiva della coalizione.
In ogni caso, c’è un confine oltre il quale strategie, conteggi e tutto quanto attiene all’ambito del confronto politico/elettoralistico, non ha più senso: quel confine si chiama emergenza. Basta guardare Palazzo Chigi con quasi tutto l’arco costituzionale allineato, per capire quanto sia grave il momento e, nel contempo, inopportuno questo tipo di atteggiamento.

Insieme si può, in conclusione e in controtendenza rispetto a quanto riscontrato nella mattinata di oggi, per senso di responsabilità nei confronti dei cittadini sorani, si dichiara pronto ad affrontare il periodo che arriverà con spirito di estrema collaborazione».

Comunicato stampa

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Notizie del giorno