40" di lettura

Sora: Dopo le carcasse dei cinghiali nel Liri spunta anche il maialino morto

A solo un giorno di distanza dal ritrovamento di 6 cinghiali morti nel fiume Liri tra il Ponte di Napoli e il Lungoliri Mazzini, ieri i Vigili del fuoco hanno ripescato un maialino senza vita, di nuovo nel Liri, a Sora. In due giorni nel corso d’acqua che attraversa il centro della città volsca pompieri e forze dell’ordine hanno portato via dal greto ben 7 carcasse di animali morti. Difficile pensare che siano annegati. In attesa delle analisi del servizio veterinario dell’Asl ieri poco dopo mezzogiorno i vigili del fuoco sono stati chiamati all’intervento sul Ponte di ferro. Sotto di esso, nei pressi della biblioteca comunale, i pompieri hanno portato via un maialino morto nel fiume. L’animale non presentava particolari segni che ne spiegassero il decesso. Probabilmente l’autopsia scioglierà il giallo.

Il direttore responsabile di Sora24 – SACHA SIROLLI

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Local Marketing
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Offerte valide dal 24 al 30 Settembre 2020.

EUTANASIA - La storia di Piera Franchini

Piera Franchini, a causa di una lesione al fegato ormai incurabile, andò in Svizzera per il suo suicidio assistito nel 2013.

EUTANASIA - Marco Cappato: «Caro Papa, e se sull'eutanasia il "crimine" foste voi a favorirlo?»

Queste le dichiarazioni sulla propria pagina Facebook di Marco Cappato, esponente dei Radicali e dell'Associazione Luca Coscioni.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e ...

CORONAVIRUS - La Lattoferrina può essere utile per la prevenzione del Covid

La Lattoferrina ha dato ottimi risultati contro il Covid: una portentosa scoperta frutto dell'egregio lavoro di squadra condotto dalle università ...