lunedì 15 settembre 2014

Sora: dose fatale a Chiara Sacco, arrestato 37enne

L'uomo è ora in carcere a Cassino

Nel mese di ottobre 2012 i carabinieri della Compagnia di Sora intervennero presso l’abitazione di una giovane madre che versava in gravi condizioni a causa dell’assunzione di stupefacenti. La donna, soccorsa anche dal 118, non superò la crisi, decedendo. Le immediate indagini dei militari, che acclaravano effettivamente la morte cagionata dallo stupefacente di tipo eroina, si concentrarono su un 37enne del cassinate che aveva trascorso la notte con la donna.

L’esplorazione degli ambiti relazionali della giovane nei confronti del 37enne hanno permesso di delineare le responsabilità dell’uomo, sia per quanto attiene la cessione della ‘fatale dose’ che per quanto riguarda la superficialità e negligenza dimostrata non ponderando che la donna non potesse reggere una dose eccessiva di stupefacente.

Le risultanze investigative, dirette dalla Dott.ssa Maria Beatrice Siravo della Procura della Repubblica di Cassino, hanno consentito l’applicazione di un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti del 37enne al quale sono stati contestati i reati di spaccio e di morte come conseguenza di altri delitti. L’uomo, arrestato dai carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Cassino unitamente i colleghi della Compagnia di Cassino, è stato associato presso la Casa Circondariale della Città Martire.

Commenti

Con Punto Fresco il risparmio è cucito su misura per te! Ecco il nuovo volantino

La promozione resterà in vigore dal 18 al 30 Gennaio 2018 in tutti i punti vendita della catena.

Sabato 20 Gennaio Open Day al "Butterfly Institute", la prestigiosa scuola infanzia bilingue di Sora

Le porte dell'istituto saranno aperte dalle ore 9:30 alle 12:00. Il Dirigente e il personale vi illustreranno tutti i dettagli dell'offerta formativa e dell'organizzazione scolastica.