Sora: doveva essere una giornata di calcio tra Sorani, e invece…

Riceviamo e pubblichiamo la seguente testimonianza riguardante i fatti accaduti sabato pomeriggio presso lo stadio Panico di Sora.

«Oggi è stata scritta una delle pagine più buie della storia della VIS Sora, ma anche del calcio non professionistico di Sora e forse di tutto il movimento sportivo della città. Non stiamo parlando di nessun nuovo fallimento di squadre con bilanci a 5 o (forse) 6 zeri, ma della pura incapacità di cooperazione e collaborazione tra le diverse società bianconere.

La cronaca (non sportiva) è questa. Per sabato 7 Novembre sono previste due partite di calcio da svolgersi presso il campo G.Panico, ex Trecce , da Settembre in gestione alla Polisportiva Sorana, entrambe con calcio di inizio alle ore 14:30. La Vis Sora militante nel campionato FIGC di 3 categoria e la Sora 03039 militante nel campionato CSI Amatoriale.

La dirigenza della Vis Sora, venuta a sapere dell’accavallamento, durante la settimana, chiede diverse volte sia alla squadra avversaria (Posta Fibreno) che ai cugini della 03039 di spostare la partita alle ore 16:00 per evitare sovrapposizioni e inutili problematiche al campo. Entrambe le compagini, con la massima flessibilità, si rifiutano di cambiare orario. Ogni cambiamento andava comunicato entro Mercoledi alla federazione. Il tutto porta a far presentare 4 squadre alle ore 13:00 al campo Trecce.

Per regolare la situazione sono presenti: 4 squadre, 80 giocatori, 2 arbitri, 5 vigili urbani, 10 dirigenti, 2 responsabili della Polisportiva, 1 avvocato, 1 custode. La Vis Sora asserisce di poter giocare perché dopo aver presentato tutte le carte necessarie al comune, alla FIGC e alla Polisportiva ha precedenza in quanto milita in un campionato di serie superiore (regola effettivamente valida in tutti i campionati e descritta nella delibera comunale di assegnazione del Panico)

La societa Sora 03039 asserisce di aver avuto la conferma dalla Polisportiva a poter disputare l’incontro alle ore 14:30 a seguito della loro comunicazione e quindi ha correttamente richiesto l’inizio del match. I vigili non possono intervenire. La Polisportiva asserisce che solamente la squadra amatoriale ha presentato regolare raccomandata per “prenotare “ il campo alle ore 14:30. Di risposta la Vis Sora chiarifica di aver comunicato in via ufficiale a inizio campionato il calendario di tutte le partite in casa all’allora gestore, il comune di Sora.

Posta Fibreno ( avversaria della VIS Sora ) e l’arbitro di 3 categoria non hanno nessuna intenzione di modificare orario di inizio e posticipare alle 16:00. Sora 03039 e Pontecorvo nonostante il consenso del loro arbitro CIS non intendono minimamente spostare l’orario del calcio di inizio. Conclusione, Sora 03039 – Potencorvo si disputa per volontà della Polisportiva (finendo 5-1), Vis Sora- Postafibreno non viene disputata e i giocatori dopo regolare riconoscimento alle 15:15 lasciano gli impianti sportivi.

È arduo dare giudizi, dire chi abbia ragione e chi torto, chi doveva o non doveva giocare, chi ha sbagliato e chi ha ragione in una vicenda tanto complicata quanto piena di zone d’ombra. Una situazione dove di certo non la fanno da padroni, disponibilità, correttezza e rispetto. È chiaro che una comunicazione piu puntuale coadiuvata da una pronta disponibilità ad ascoltare e al Fair Play (che non è solo quello in campo) avrebbe portato ad una conclusione più logica ed educata.

Unica riflessione va sulla gestione della “Cosa Pubblica” che diventa “Cosa Privata”, processo a volte molto corretto e valido ma che forse ha bisogno di essere gestito diversamente. Quando i parametri e le regole per la gestione non sono chiari è meglio far prevalere il buon senso e non dimenticare che la Res Publica ha principi diversi a cui dover rispondere.

Oggi non ha perso il calcio, non ha perso lo sport, ha perso la città intera, incapace di organizzare 2 semplici partite di calcio. Sora è composta non solo dalle amministrazioni pubbliche e dalle società ma principalmente e (forse) esclusivamente dai Sorani, incapaci quest’oggi di organizzarsi e organizzare, l’ignoranza vince 3 – 0 a tavolino senza che il match venga disputato.

Buon calcio a tutti»

Clicca qui per seguirci su Google News o clicca qui per seguirci su Telegram e ricevere sul tuo smartphone una notifica per ogni nuova notizia. Clicca qui sotto sul bottone "Mi piace" per seguirci su Facebook:
I più letti di oggi:
9.765
SORA - Fatture false per 471 milioni di euro
1
CRONACA

SORA - Fatture false per 471 milioni di euro

La ricostruzione dell'operazione che ha portato la Tenenza della Guardia di Finanza di Sora alla scoperta della mega evasione.

6.188
La mamma di tutti i bambini dello scuolabus non c'è più
2
PROVINCIA

La "mamma" di tutti i bambini dello scuolabus non c'è più

Grande cordoglio in città per l'improvvisa scomparsa della donna.

5.075
Stella è con noi e lo sarà per sempre
3
CRONACA

Stella è con noi e lo sarà per sempre

Alla 18enne Stella Tatangelo, venuta tragicamente a mancare la scorsa estate, è stato intitolato oggi pomeriggio il campo sportivo del Liceo ...

2.646
SORA - Sorpresi a rubare nel parcheggio della palestra, due arresti
4
CRONACA

SORA - Sorpresi a rubare nel parcheggio della palestra, due arresti

Si tratta di un uomo di 50 anni e di una donna 46enne. Erano "in trasferta" nella città volsca.

651
SORA - Qualità dell’aria, il Sindaco fa il punto della situazione
5
POLITICA

SORA - Qualità dell’aria, il Sindaco fa il punto della situazione

“Al momento i dati ufficiale forniti da ARPA Lazio non presentano a Sora superamenti delle soglie di legge. Siamo pronti, ...

I più letti della settimana:
16.520
Sei grande Valè!. L'applauso di Sora intera a Valeria Altobelli
1
CRONACA

"Sei grande Valè!". L'applauso di Sora intera a Valeria Altobelli

"I'm standing with you", progetto musicale a cura di Diane Warren, è un inno contro ogni forma di violenza e discriminazione. ...

13.461
Ci ha lasciato Mario Pasquarelli
2
NECROLOGI

Ci ha lasciato Mario Pasquarelli

Si è spento stamane all'alba in ospedale a Sora.

12.950
È venuta a mancare Stefania Guglietti
3
NECROLOGI

È venuta a mancare Stefania Guglietti

Si è spenta venerdì scorso a Roma, aveva 51 anni.

9.331
È venuta a mancare Teresa Gabriele
4
NECROLOGI

È venuta a mancare Teresa Gabriele

Si è spenta in ospedale a Sora.

5.397
Ritrovato l'anziano scomparso da 24 ore
5
CRONACA

Ritrovato l'anziano scomparso da 24 ore

La grande paura per tutti i familiari è diventata una gioia altrettanto grande.

Video più visti:
POLITICA

SORA - Passi carrabili: il Sindaco riferisce alla cittadinanza

Roberto De Donatis: «Non si tratta di accertamenti che definiscono la situazione in modo tassativo. Le valutazioni saranno effettuate caso ...

POLITICA

SORA - Chiusura viale San Domenico, il Sindaco: «Lavori necessari, ci scusiamo per il disagio»

Le dichiarazioni di Roberto De Donatis sulla chiusura del tratto di viale San Domenico compreso tra Marco Polo e la ...

POLITICA

Ecco come sarà il 2020 di Sora. Intervista di fine anno al Sindaco, Roberto De Donatis

Scuola Renzo Piano, ripresa dei lavori nell'ex Tomassi dopo 15 anni, illuminazione pubblica, strade, marciapiedi, ponti lamellari, pista ciclabile e nuova ...

PROVINCIA

«Vivi con pazienza, sii forte e credi in te stesso»: l'insegnamento di Ilaria

Centinaia di persone e grande commozione ai funerali della sfortunata ragazza 24enne vittima di un drammatico incidente stradale la sera ...

POLITICA

SORA - La Farmacia Comunale diventa dal 51% al 100% di proprietà del Comune

Stop alla partnership con il privato e via al modello gestionale "in house".