giovedì 13 dicembre 2012

Sora e l’isola che non c’è

Per puro caso stamani all’una sono entrato in un negozio di Sora dove ho chiesto una consulenza tecnica a due amici, padre e figlio, veri esperti del proprio mestiere. Tra una chiacchiera e l’altra su ospedale e politica il discorso è scivolato sull’isola pedonale.

“Sono trent’anni che la dovevano fare a Sora, abbiamo un corso che è un gioiello, invece nulla”. Mi ha detto letteralmente imbufalito il commerciante sorano, senza peli sulla lingua. Ed io di rimando: “Hai ragione, sono stato un anno per lavoro al Nord, a Crema in Lombardia. Lì, in centro, c’è una bellissima isola pedonale con divieto al transito delle auto sia d’inverno che d’estate. La gente è abituata a camminare a piedi, tra negozi, bar e la cattedrale. Tutto molto preciso, bello e funzionale”. “Lo vedi – mi fa stizzito il commerciante – a Sora non si è potuto fare. E ormai è troppo tardi. Noi siamo rimasti fermi al palo. A Pechino, dove i negozi fatturano miliardi, l’isola pedonale l’hanno fatta. In Inghilterra, alla periferia di Londra, hanno trasformato un paesino, Milton Keynes,  in un gigantesco shopping center con strutture all’avanguardia, capace di ospitare perfino alcuni eventi delle recenti olimpiadi. E a Sora non si riesce a capire che è meglio chiudere il corso e farsi una passeggiata a piedi piuttosto che intasarlo di macchine? Con l’isola pedonale la gente avrebbe fatto a cazzotti per venire a Sora e invece…”. Sin qui il commercianti dal pelo grigio e senza peli sulla lingua.

Dichiarazioni spontanee che mi hanno ricordato quelle fatte da un altro commerciante sorano tempo fa. Quest’ultimo , se non sbaglio,  ha un negozio in centro, proprio sul corso Volsci. Ed in una riunione nella sala consiliare del Comune, la scorsa estate al cospetto di amministratori e colleghi esercenti, disse che un tema importante per il futuro sindaco di Sora sarebbe stato la gestione del corso Volsci e l’eventuale istituzione di un’isola pedonale declinabile in varie formulazioni.

Vi ho raccontato il fatto quotidiano perchè – freddo a parte – ricordo ancora a distanza di anni con tanto piacere le passeggiate invernali tra le colorate vetrine del corso in Crema. E non mi dispiacerebbe rifare un’esperienza simile a Sora dove il clima è migliore e la natura è stata così generosa da ispirare Christian Meyer Ross, pittore norvegese che, nell’ultimo quarto del 1800, dipinse splendidi quadri folcloristici a Sora (almeno così ho letto su Wikipedia). Non penso che l’artista norvegese cittadino onorario di Sora oggi sarebbe inspirato più di tanto dalle macchine che strombazzano sul corso Volsci…

Scrivo queste considerazioni perchè, come diceva un mio vecchio direttore di mensile sportivo, “i pensieri vanno sfornati subito”. E, anche se non sono più il direttore responsabile di Sora24, approfitto di questo spazio per dare un contributo di idee e riflessioni.  In attesa di un mio nuovo progetto sul web, parallelo e diverso da Sora24. Una sorpresa che arriverà presto, forse già sotto l’albero di Natale.

Sacha Sirolli 

Sergio Cippitelli

Commenti

1978/2018: D'Arpino e Pantano festeggiano 40 anni di Passione per la casa! A Febbraio sconti dal 10% al 50%

Devi rinnovare il tuo bagno? Problema risolto! Ecco una soluzione pronta per te, ma attenzione: è valida solo fino alla fine del mese!

Domenica 25 il presidente Zingaretti al Palasport di Broccostella per sostenere Sergio Cippitelli

Il capolista di “Centro solidale” per Zingaretti: «I cittadini premieranno l’alleanza del fare». L'evento si svolgerà a partire dalle 16:30.

E tu che "Tipo" sei??? Be Free o Be Free Plus? Nuova grande iniziativa by Jolly Auto!

Da Jolly Auto, concessionaria FCA del Gruppo Jolly Automobili, parte una fortissima azione di marketing in collaborazione con Leasys.

I funerali di Biagio Pace, lo studente siciliano deceduto martedì sera a Sora
19 ore fa
71

SORA24 - Una folla composta e profondamente rispettosa ha partecipato oggi pomeriggio ai funerali di Biagio Pace, il 24enne studente siciliano deceduto ...

Sora-Militello: l'ultimo viaggio di Biagio. La commovente accoglienza del feretro in Sicilia
22 ore fa
12

SORA24 - Centinaia di automobili ad attendere il suo arrivo, poi il triste corteo fino in paese, precisamente nella frazione di San ...

Chiusa dai Carabinieri una rivendita di auto abusiva e con dipendenti senza contratto
22 ore fa

FROSINONE TODAY - Vendeva automobili all'interno di una struttura abusiva. Non solo. Nella concessionaria lavoravano quattro persone, tre delle quali senza contratto. I ...

Prima le sposavano e poi le facevano prostituire sull'asse attrezzato. Scoperta una banda di 20 persone
2 ore fa

FROSINONE TODAY - Arrivavano nel capoluogo ciociaro con la promessa di un matrimonio e di una famiglia. Ma una volta sposate i mariti ...

La Volvo XC60 è l'auto più sicura del 2017 secondo i test Euro NCAP
3 giorni fa

AUTOSHOW24 - Euro NCAP elegge le Best in Class del 2017 e la XC60 di Volvo Cars si conferma come la vettura con le migliori prestazioni sia nella categoria dei fuoristrada di grandi dimensioni sia in assoluto.

Inossidabile Fiesta: la piccola di casa Ford diventa grande
4 giorni fa

AUTOSHOW24 - Plus, Titanium, ST-Line e Vignale: quattro abiti nuovi di zecca per una vettura che oramai è un'autentica bandiera.

E tu che Tipo sei? Be Free o Be Free Plus?
5 giorni fa

AUTOSHOW24 - Grandi novità per quel che riguarda la gamma Tipo.

Uilm: «Tutte le nuove speranze per i 532 mandati via da Fca»
17 ore fa

THESTARTUPPER - Al congresso provinciale Uilm, il segretario generale indica le nuove prospettive per i 532 precari ai quali non era stato rinnovato il contratto in Fca nello scorso novembre.

In Valcomino nasce il primo bio - distretto del Lazio
18 ore fa

THESTARTUPPER - La giunta regionale ha varato oggi il primo distretto biologico del Lazio. Chi ne fa parte. A cosa serve. E quali opportunità può portare all'economia ed all'occupazione del territorio.

Europrogetto DTT, la Regione Lazio ha candidato Frascati
3 giorni fa

THESTARTUPPER - Realizzare in sette anni un impianto in grado di fornire energia elettrica da fusione nucleare entro il 2050. Si chiama DTT, Divertor Tokamak Test ed e' il progetto europeo a cui la Regione Lazio ha candidato il centro Enea di Frascati.