1’ di lettura

Sora: ecco i “magnifici otto bocconiani” della Facchini per l’anno scolastico 2014/15

Nell’ambito dell’iniziativa istituzionale “Contributi dell’Arma dei Carabinieri alla formazione della cultura della legalità”, nella mattinata di mercoledì 11 febbraio, il tenente Cristian Castilletti della Compagnia Carabinieri di Sora, ha incontrato gli alunni delle classi terze della scuola media “Facchini”. Il convegno si è aperto con la proiezione di un filmato che ha illustrato l’organizzazione dell’ Arma ed il ruolo fondamentale che essa svolge nel tessuto sociale.

L’incontro è poi proseguito con una riflessione sul tema della legalità; il tenente Castilletti ha stimolato i ragazzi a confrontarsi sul significato delle leggi e del rispetto delle regole. Tra le tematiche emerse, particolare attenzione è stata riservata al fenomeno del bullismo, del cyberbullismo e dell’uso improprio della rete
informatica.

conferenza

Gli alunni sono stati invitati ad utilizzare il numero 43002, istituito dal Ministero dell’Interno per segnalare con un sms episodi di bullismo o di spaccio di sostanze stupefacenti nell’ambito delle scuole. Grande soddisfazione della Dirigente , prof.ssa Marcella Maria Petricca, e dei docenti della scuola media Facchini per l’interesse e l’attenzione dimostrata dagli alunni , coinvolti in modo eccellente dal tenente della Compagnia Carabinieri di Sora.

Nell’occasione sono stati premiati gli alunni della Facchini vincitori dei Giochi Matematici d’Autunno promossi su tutto il territorio nazionale dall’Università Bocconi di Milano. Il tenente Castilletti ha rivolto parole di grande apprezzamento e di stima per una Scuola così attenta a coinvolgere gli alunni in attività sane e formative.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Farmacia Sciarretta

Il servizio consiste nella consegna gratuita dei farmaci a domicilio.

Jolly Group

Una nuova stagione è appena cominciata, una squadra ambiziosa è pronta a regalarci grandi soddisfazioni, una società seria e appassionata merita tutto l'appoggio necessario.