SORA – Ennesimo incendio doloso: la gente chiede l’identificazione dei colpevoli

Monte Sant'Angelo il giorno dopo: ancora una volta la bella montagna che domina Sora è stata violentata da gente senza scrupoli.

Se sei già abbonato clicca qui per accedere.

Sull’origine dolosa delle fiamme che ieri sera hanno distrutto una vasta area di vegetazione sul Monte Sant’Angelo, in territorio di Sora, sembrano non esserci dubbi. Gli incendi sono stati appiccati nei due soliti punti: a ridosso delle zone di San Giorgio e dei Passionisti. Le fiamme sono divampate al tramonto, rendendo impossibile l’opera di spegnimento per via aerea. Un piano studiato dettagliatamente dai criminali che si rendono protagonisti di tali scempi.

A partire dalle prime ore dell’alba, squadre dei Vigli de Fuoco di Sora e Frosinone, rafforzate dall’arrivo di un elicottero da Roma, hanno provveduto a domare definivamente le fiamme, la cui intensità è andata fortunatamente ad attenuarsi durante la notte, grazie anche all’assenza di vento. Sul posto, a dar manforte agli uomini del 115, anche i volontari della Protezione Civile e la Polizia Locale.

I danni alla vetegazione, purtroppo, sono stati ingenti. La speranza è che si tratti di un caso isolato, anche se il recente passato non fa ben sperare. Non è la prima volta, difatti, che sul monte Sant’Angelo si verificano incendi del genere. La situazione più grave degli ultimi due lustri risale al periodo compreso tra la fine di Agosto e l’inizio di Settembre 2011: in quei giorni, furono appiccati più incendi che distrussero una larga parte della vegetazione presente sul monte.

Indignazione e rabbia sul social per l’ennesimo atto di violenza nei confronti di Monte Sant’Angelo. Parole molto dure sono state scritte da noti amanti della montagna, ma anche da cittadini che hanno voluto esprimere perentoriamente il proprio disappunto nei confronti dei piromani, nella speranza che non restino impuniti.

Clicca qui per seguirci su Google News o clicca qui per seguirci su Telegram e ricevere sul tuo smartphone una notifica per ogni nuova notizia. Clicca qui sotto sul bottone "Mi piace" per seguirci su Facebook:
CORONAVIRUS » Situazione a Sora sotto controllo
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione valida fino al 3 Marzo 2020. Non dimenticate la possibilità di fare spesa fino alle 22 a Sora e fino a mezzanotte a Isola Superiore!

Carnevale del Liri

SORA - Carnevale del Liri: i video della parata

Migliaia di persone si sono riversate nel centro cittadino per la tradizionale sfilata in maschera del Martedì Grasso. Ecco le ...

Coronavirus

COVID-19: massima attenzione, no allarmismo. Dichiarazione del Sindaco di Sora, Roberto De Donatis

Il primo cittadino invita i sorani alla calma pur sottolineando l'inevitabile stato di allerta.

Scuola Renzo Piano

SORA - Scuola innovativa: nelle adiacenze un altro "regalo" di Renzo Piano e del suo G124

Il Sindaco, Roberto De Donatis, mostra e spiega come diventerà l'edificio residenziale adiacente a quello scolastico.

Pista ciclabile

SORA - Pista ciclabile Pontrinio-Tofaro: lavori in primavera

In via di sottoscrizione il contratto con l’impresa. A seguire, partirà la fase operativa.

Scuola San Rocco

SORA - Scuola San Rocco: proseguono i lavori di riqualificazione

Il Sindaco di Sora, Roberto De Donatis: «Palestra quasi completata. A seguire, adeguamento sismico e sostituzione di tutti gli infissi. ...