1’ di lettura

SORA – Fiamme a Monte Sant’Angelo, ci risiamo

Dopo qualche anno di tregua, Monte Sant'Angelo torna a bruciare.

Ci risiamo: Monte Sant’Angelo di nuovo in fiamme. Stessa storia, stesso posto, stesso periodo dell’anno. Per ora non ci sono prove sull’origine dolosa delle fiamme, ma oramai i sorani lo sanno bene che da oltre trent’anni gli incendi su quel monte si verificano sempre nelle stesse zone.

Puntualmente, anche stavolta i focolai sono i soliti: uno nella zona che sovrasta la contrada di San Giorgio, e l’altro alle spalle del Ritiro dei Padri Passionisti, come possiamo osservare nella foto scattata poco fa da Padre Salvatore. Sul social si moltiplicano i post di cittadini indignati per l’azione malvagia dei soliti criminali senza nome, tornati purtroppo a seminare fuoco e distruzione sui monti di Sora.

Per domare le fiamme si è reso necessario l’intervento di un elicottero, giunto sul posto alle 7:30.

Queste le parole del Sindaco Roberto De Donatis: «Con un tempismo progressivo e studiato una regia vile e scellerata ha prodotto danni incalcolabili al nostro patrimonio boschivo. Fino alle prime luci dell’alba a scongiurare che fossero interessate le abitazioni e la pubblica incolumità. Ringrazio i Vigili del Fuoco, Protezione civile, Carabinieri e Forestale, Polizia Municipale che hanno prodotto il massimo sforzo per limitare i danni in condizioni davvero proibitive. Contro la barbarie della criminalità e della mancanza totale di senso civico contrapponiamo la solidarietà delle istituzioni e di una comunità ferita pronta sempre a reagire».

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Local Marketing
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Offerte valide dal 24 al 30 Settembre 2020.

EUTANASIA - La storia di Piera Franchini

Piera Franchini, a causa di una lesione al fegato ormai incurabile, andò in Svizzera per il suo suicidio assistito nel 2013.

EUTANASIA - Marco Cappato: «Caro Papa, e se sull'eutanasia il "crimine" foste voi a favorirlo?»

Queste le dichiarazioni sulla propria pagina Facebook di Marco Cappato, esponente dei Radicali e dell'Associazione Luca Coscioni.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e ...

CORONAVIRUS - La Lattoferrina può essere utile per la prevenzione del Covid

La Lattoferrina ha dato ottimi risultati contro il Covid: una portentosa scoperta frutto dell'egregio lavoro di squadra condotto dalle università ...