4 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 1.039 VOLTE

SORA – Fusione Baronio-Einaudi, il Comune: “Non abbiamo competenza diretta”

Non riceviamo, ciononostante pubblichiamo (solo per informare i nostri lettori) il seguente comunicato stampa del Comune di Sora.

“La Giunta regionale del Lazio ha approvato il Piano di dimensionamento della rete scolastica per l’A.S. 2014/2015: l’ ITCG “Cesare Baronio” viene accorpato all’Istituto “Luigi Einaudi”. Com’è noto in base all’atto di indirizzo della Giunta regionale del Lazio, le Province debbono acquisire: 1) le proposte dei Comuni che avranno raccolto i pareri dei Consigli d’Istituto delle scuole primarie e secondarie di I grado, 2) i pareri dei consigli d’istituto delle scuole secondarie di II grado.

Alla luce di questa doverosa premessa, è lapalissiano che l’Ente Comune non ha una competenza diretta sulle scuole secondarie di II grado; nonostante ciò al fine di dare la giusta tutela ed il giusto riconoscimento alla realtà scolastica territoriale, da sempre fucina di intelligenze che hanno portato alto il nome della città di Sora anche all’estero, il Comune di Sora con deliberazione di Giunta comunale n.292 del 2 ottobre 2013 ha proposto all’Amministrazione provinciale di Frosinone, tra l’altro, la creazione dell’ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE- I.I.S.”CESARE BARONIO” mediante l’aggregazione dell’Istituto tecnico per attività sociali che conta 343 iscritti all’istituto tecnico commerciale e per Geometri che conta 531 iscritti, per un totale di 874 iscritti, la proposta suddetta scaturiva anche dall’attuazione di una omogeneità dei livelli di istruzione e dall’indirizzo per ambiti di sapere.

Invece, l’Amministrazione provinciale di Frosinone, con deliberazione del Commissario straordinario n.183 del 4.11.2013, ha approvato il Piano di dimensionamento scolastico 2014/2015 con la previsione della nuova istituzione scolastica I.I.S.C. BARONIO SORA, con presidenza in via Ariosto, mediante aggregazione dell’ITAS all’ITCG Baronio. Funzionari della nostra Provincia hanno partecipato alle riunioni della Commissione regionale ed hanno ottenuto l’approvazione di quanto richiesto dal Comune di Sora e della Provincia di Frosinone con ampia assicurazione che nulla di quanto deciso sarebbe stato modificato in sede di Giunta regionale. Il governo di centro sinistra della Regione Lazio, guidato dal Presidente Zingaretti, il 30 dicembre 2013 ha totalmente ignorato e stravolto le legittime istanze di un intero territorio deliberando, tra l’altro, l’aggregazione dell’Istituto Baronio all’Istituto Einaudi. L’amministrazione comunale di Sora nel condannare la scelta fatta dalla giunta Zingaretti, in difesa del territorio e della propria realtà scolastica ha dato mandato all’avvocatura del comune della nostra città di verificare se esistono i presupposti di un ricorso al TAR . Qualora dovessero sussistere tali condizioni, fin dalla prossima settimana verrà attivato l’iter procedurale del succitato ricorso, nella speranza che la giustizia riconsegni alla citta di Sora quello che la giunta Zingaretti le ha tolto.”

L’ASSESSORE
Andrea Petricca

IL SINDACO
Ernesto Tersigni

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu