2’ di lettura

SPORT

Sora-Gaeta 4-0: cronaca della rotonda vittoria bianconera di oggi al “Tomei”

I bianconeri conquistano il primo posto solitario e provano la fuga.

Un grande Sora, spinto da uno stadio Tomei gremitissimo di tifosi, asfalta con un 4-0 il Gaeta nello scontro diretto al vertice dell’ottava giornata di Eccellenza girone B, portandosi a +3 dai rivali con 21 punti in classifica dopo 7 vittorie consecutive. Partita senza storia o quasi con un Sora superiore, che ha dominato dall’inizio alla fine, soprattutto sulle fasce con Pagliaroli (migliore in campo) e Corsetti, regolando il Gaeta con due gol per tempo. I bianconeri devono fare a meno di Origlia e Di Stefano, ma recuperano Sganzerla, ma iniziano subito bene e già al 7′ sfiorano il gol con un sinistro di Corsetti, servito da Jammeh, respinto dal portiere gaetano Cardoso. Il vantaggio del Sora arriva al 10′: grande azione di Pagliaroli sulla destra, dove salta avversari come paletti nello slalom e mette in mezzo per il tap in vincente di Corsetti. Pagliaroli è incontenibile e al 23′ e al 29′ sfonda sulla destra e impegna Cardoso con due tiri-cross.

Al 32′ lo stesso Pagliaroli insacca il 2-0 al termine di una splendida azione, ma l’arbitro annulla per un fuorigioco molto dubbio. Al 34′ si vede il Gaeta con un calcio di punizione, che è praticamente un corner corto, ma il sinistro di Vitale sfiora solo la traversa. Al 38′ ospiti ancora pericolosi con un cross di bellante per Nohman, che però non inquadra la porta. Nel momento migliore del Gaeta il Sora raddoppia: al 40′ è Corsetti che se ne va sul fondo e dalla sinistra fa partire un cross preciso sul secondo palo per la testa di Pagliaroli che insacca il meritato raddoppio. Un minuto dopo il Gaeta è pericoloso con il solito Bellante che crossa in mezzo, ma il colpo di testa di Zonfrilli è centrale e il portiere bianconero Vento blocca senza problemi. Uno spettacolare primo tempo si chiude al 43′ con un piatto destro di Tozzi parato da Cardoso.

Nella ripresa ci si aspetterebbe la reazione immediata del Gaeta, che sostituisce De Lorenzo con Perfetto e Zonfrilli con Di Vito, ma è il Sora che chiude il match. Al 5′ Prati impegna Cardoso su calcio di punizione e al 6′ sempre Cardoso tiene in vita i suoi con una grande parata d’istinto su Corsetti, lanciato in contropiede. il portiere del Gaeta non può nulla al 9′ sul colpo di testa del solito capitan Costantini (quinto gol per lui), che insacca in rete il calcio d’angolo battuto da Prati.

Al 10′ il Gaeta prova a reagire con un tiro centrale di Spirito, bloccato da Vento, ma al 17′ i pontini restano in 10 per il doppio giallo comminato a Busti dopo una trattenuta sullo scatenato pagliaroli). Al 18′ il Sora fa poker con un altro colpo di testa, questa volta di Tozzi (assist di Corsetti), che così completa le marcature del tridente bianconero. la partita praticamente finisce qui, con il Sora che controlla il risultato fino al triplice fischio finale, andando poi a festeggiare sotto la curva. Domenica prossima altro test probante in casa del Tor Sapienza, terzo in classifica a -8.

SORA-GAETA 4-0

SORA: Vento, Fumagalli, Sganzerla (23’st Di Palma M.), Prati, Costantini, Mastrantoni, Pagliaroli (41’st Evangelisti), Jammeh, Tozzi (29’st Maggese), Corsetti (32’st Arduini), Palombi (22’st Lapenna). A disp.: Simoncelli, Giorgi, Paolucci, Di Palma P. All. Ciardi.

GAETA: Cardoso, Azoitei (15’st Donnini), De Lorenzo (1’st Perfetto), Vitale (19’st Sfavillante), Altobelli, Busti, Spirito, Sigillo, Nohman, Zonfrilli (1’st Di Vito), Bellante. A disp.: Zuccaro, Carnevale, Colace, Sibilio. All. Bellamio

ARBITRO: Casali di Crema.
MARCATORI: 10’pt Corsetti, 40’pt Pagliaroli, 9’st Costantini, 18’st Tozzi.
NOTE: espulso Busti (G) al 17’st per doppia ammonizione; ammoniti Sganzerla, Corsetti, Vento e Jammeh per il Sora, Azoitei, Busti, Zonfrilli, Vitale, Di Vito e Sigillo per il Gaeta; angoli 7-2; rec. 1’pt, 6’st.

(UFFICIO STAMPA A.S.D. SORA CALCIO 1907)