3 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 1.678 VOLTE

Sora: i ragazzi di “Fuoriposto” scendono in campo per la questione ambiente

Uno striscione con su scritto “+ FILTRI – INQUINAMENTO!”, realizzato dall’Associazione Fuoriposto, è stato appeso (e poi rimosso) sul veicolo dell’Arpa Lazio (Agenzia Regionale Protezione Ambientale Lazio) parcheggiato in questi giorni in Piazza S.Restituta per una fase di monitoraggio dell’aria. Si legge sulla pagina Fans dell’associazione: «Lo striscione appeso quest’oggi (03 Set. ndr) è stato prontamente rimosso da chi di dovere. Non che non lo sapessimo, ma questa è l’ennesima lampante dimostrazione della libertà di espressione e parola che viviamo quando si parla di inquinamento ambientale in merito alla vicenda turbogas».

Prima della rimozione, i ragazzi di Fuoriposto avevano giustificato la propria azione dimostrativa, sempre attraverso la loro pagina Fb: «Questo è il nostro pensiero e lo diciamo pubblicamente appendendo uno striscione sul camioncino dell’ARPA LAZIO (Agenzia Regionale Protezione Ambientale Lazio) volta a monitorare l’aria nella città di Sora che in quest giorni si trova in Piazza Santa Restituta. In allegato un documento dell’ARPA che dichiara di riscontrare, grazie ai precedenti rilevamenti effettuati, valori di polveri PM 10 e PM2,5 al sopra della norma!»

10454379_757358590996828_4415759207269110723_n

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu