2 mesi fa redazione@sora24.it
LETTO 5.193 VOLTE

SORA – I residenti di Chianegl hanno paura e chiedono aiuto al Comune

Con una iniziativa pacifica hanno sbarrato il vicolo che raggruppa tossici e ragazzi di tutti i tipi.

Ci scrive Stefan Caschera a nome dei residenti di Chianegl: «Dopo il precedente articolo è trascorsa una settimana e ancora non si è visto nessuno. Anche oggi un gruppo di una trentina di ragazzi, dopo essere stati ripresi, si è scagliato contro una residente attaccandola verbalmente. In suo aiuto sono intervenuti vari residenti per difenderla dall’aggressione verbale che stava subendo, ma loro continuavano ancora nel torto a rispondere esclamando: “tanto siamo minorenni non ci fanno nulla”. Erano ragazzi non di dieci anni, ma di 16 – 17 e qualche maggiorenne c’era.

Siamo esasperati, abbiamo sbarrato in “un’iniziativa pacifica” il vicolo che raggruppa tossici e ragazzi di tutti i tipi. Non riusciamo a dormire più la notte. Abbiamo paura, deturpano il centro storico, che è anche pericolante: con case che crolleranno da un momento all’altro, tegole a penzoloni che con un soffio di vento vengono giù, lampioni della pubblica illuminazione rotti.

Nessuno fa niente, ora basta: o il Comune ci difende e provvede a questo scempio o prenderemo provvedimenti contro di esso».






COMMENTA

Commenti

Ordina per:   più recenti | più vecchi | più votati
Sono vissuto in quella zona per un decennio e posso testimoniare che il degrado da cui è afflitta è inimmaginabile. Non soltanto di notte quei vicoli sono frequentati da una umanità sconcertante, dagli spacciatori alle baby gang di piccoli sorani che ” fregiandosi ” dell’appartenenza ad un’altra etnia, tendono agguati allo scopo di pestare e depredare i coetanei ed anche meno, di denaro , cellulari e perfino indumenti. Altri personaggi fin troppo noti alle forze dell’ordine, vi bivaccano e spacciano pressoché indisturbati. Un noto pusher , in una delle case abbandonate, prese abusivamente domicilio, tenendo riunioni ad alto livello tra… Leggi tutto »
Sonia Pio

È davvero una vergogna!tutta la mia solidarietà ai miei concittadini!

Ma 4 telecamere no?

E no quelle sono utile e non ci sono fondi,i fondi escono solo per le opere inutile,come dissuasori per la velocità mai funzionanti o dighe di sbarramento non si sa per cosa serve.

A parte figli e figliastri, Sora e’ diventata una latrina e l’amministrazione comunale non fa nulla per ripulirla altro che le vostre chiacchire.

e quanto ci puzza

Chiedi aiuto al comune perché la gente è incivile?

E fanno bene non si può vivere nel terrore e nella paura di ammalarsi

Il comune non può fare niente e le forze dell’ordine hanno le mani legate….il cittadino non può intervenire ….morale della favola…questa gentaccia fa quello che gli pare!!!!

Purtroppo non ci si può difendere da questi soggetti…io gli sparerei proprio… Ma n z pò

Maria Gabriella Martini nemmeno. Ti fanno i dispetti poi…

Qualche secchiata d acqua a volte gli può schiarire le idee

Ma la riqualificazione quando inizia ? Contratti di quartiere…

Quindi sbarrare la strada è un’iniziativa pacifica? Da quando? Saranno anche residenti ma la strada appartiene a tutti.Quindi se davvero vogliono fermare questi presunti vandali e il comune non interviene,paghino di loro tasca una telecamera,che si può trovare tranquillamente ai cinesi.Poi fin quando porterete testimonianze verbali,e racconterete che “i ragazzi hanno detto…” potrete anche dire che vi hanno insultato i morti e la mamma,ma sempre testimonianze verbali resteranno,delle quali una persona imparziale non può basarsi,quindi magari rispondere con un po’ d’astuzia non guasterebbe,se proprio insistete con questa caccia alle streghe

Ma per favore è sotto gli occhi di tutti la situazione

wpDiscuz
Menu