SORA – «I servizi del Distretto “C” resteranno nella nostra città». L’annuncio di Loreto Marcelli

Sarà l'ospedale di San Marciano ad ospitare temporaneamente gli uffici di via Piemonte in attesa dei lavori di ristrutturazione dell'ex nosocomio: ecco dove verranno collocati. Grande soddisfazione per il consigliere regionale sorano.

Il rischio, recentemente paventato, per i Sorani e la maggior parte dell’utenza del comprensorio, di dovere affrontare nuovi disagi e di vedere ulteriormente depauperata l’offerta di servizi pubblici presenti in città, stavolta, non si è concretizzato.

Dopo l’incontro interlocutorio tenutosi ieri mattina, presso la sede provinciale dell’Asl di Frosinone, con i vertici aziendali, stamane il portavoce alla Regione Lazio e vice Presidente della commissione sanità, Loreto Marcelli, di concerto con il sindaco di Sora, Roberto De Donatis, ed i responsabili aziendali del Distretto “C” si è recato presso l’Ospedale SS. Trinità per effettuare un sopralluogo atto a valutare l’idoneità dei locali che ospiteranno, come sede temporanea, i servizi presenti attualmente presso i locali siti al primo piano del distretto in via Piemonte.

La valutazione di nuovi locali si è ritenuta necessaria in quanto, i servizi allocati presso il primo piano della struttura distrettuale non rispettano i requisiti di legge, sia in termini di sicurezza che di idoneità antisismica e di abbattimento delle barriere architettoniche.

Le procedure di adeguamento della sede distrettuale sono state già avviate, come è stato riferito al consigliere Marcelli dal Direttore Generale Stefano Lorusso. In attesa che l’edificio ospitante il distretto sia messo a norma, anche grazie al finanziamento di 12 milioni di euro previsto dal piano triennale del Fondo Inail e stanziati nel Decreto Presidente del Consiglio dei Ministri del 24 dicembre 2018, i servizi saranno trasferiti nel plesso del SS Trinità di Sora.

Pertanto è stato deciso di trasferire e di ripartire i servizi nel seguente modo:

  • nella palazzina degli uffici saranno allocati i servizi di igiene pubblica e quelli di igiene, alimenti e nutrizione (SIP, SIAN) e quelli di veterinaria (Area A, Area B e Area C);
  • al quarto piano, scala C, dell’Ospedale, ci saranno il consultorio familiare e l’unità di valutazione Alzheimer.

Nell’occasione, il consigliere Marcelli ha chiesto di avere al più presto potenziato il polo oncologico sorano anche con l’insediamento della figura del primario di oncologia. Ha chiesto inoltre che siano conclusi i lavori di sistemazione del reparto di endoscopia. Infine il Consigliere ha ringraziato il Direttore Generale, Dott. Stefano Lorusso, il sindaco di Sora e tutti coloro che si sono adoperati a risolvere sollecitamente il problema.

Local Marketing
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione valida fino al 22 Settembre 2020.

MESSAGGIO PROMOZIONALE

L'evento avrà luogo presso la sede del Gruppo Jolly Automobili dal 12 al 20 Settembre.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e ...

Nicola Guida debutta a Vallelunga sulla CUPRA della Scuderia del Girasole

L’imprenditore romano è un rookie del TCR Italy e dopo aver già disputato i primi tre round della stagione, gareggerà ...

CORONAVIRUS - La Lattoferrina può essere utile per la prevenzione del Covid

La Lattoferrina ha dato ottimi risultati contro il Covid: una portentosa scoperta frutto dell'egregio lavoro di squadra condotto dalle università ...

Cerchi un bed and breakfast a Roma centro? Te ne consigliamo uno veramente centrale

Scegliere il luogo del proprio pernottamento romano è facile o complicato, dipende dai punti di vista, perché l’assortimento è così vasto ...