1’ di lettura

SORA – Il grande cuore di ADMI a favore del reparto di Pediatria del SS. Trinità

«La raccolta fondi - spiega la consigliera comunale Serena Petricca - ha permesso di raccogliere risorse necessarie per l’acquisto di n. 1 televisore da 55” oltre che n. 3 tablet, al fine di permettere la connessione dei piccoli ricoverati in reparto pediatria in caso di DAD (Didattica a distanza)».

La consigliera comunale di Sora, Serena Petricca, ringrazia di cuore l’Associazione ADMI (Associazione Dipendenti Ministero dell’Interno) nella persona del Sig. Francesco Saverio Coraggio, per aver raccolto ed ideato la raccolta fondi, nonché per aver donato l’abbonamento Disney Channel per il reparto di Pediatria dell’Ospedale S.S. Trinità di Sora.

Ricordo che l’Associazione Dipendenti Ministero dell’Interno anche negli anni passati si è adoperata per iniziative lodevoli nei confronti del reparto di pediatria del nostro nosocomio. Il mio ringraziamento va, inoltre, a tutti i cittadini nonché a tutti coloro che si sono adoperati in prima persona per la raccolta fondi, ovvero lo studio fotografico di Eugenio Roscilli e lo studio della Dott.ssa Desireè Gabriele.

La raccolta fondi ha permesso di raccogliere risorse necessarie per l’acquisto di n. 1 televisore da 55” oltre che n. 3 tablet, al fine di permettere la connessione dei piccoli ricoverati in reparto pediatria in caso di DAD (Didattica a distanza). Inoltre mi preme effettuare un ringraziamento particolare anche all’esercizio commerciale Connetta di Sora che ha donato un anno di connessione internet gratuita.

Sora ed i propri cittadini da sempre considerano l’ospedale il cuore della nostra Città. Oggi più che mai si percepisce il grande valore della struttura e di tutto il personale che vi lavora. Nonostante il difficile momento che il nostro territorio sta vivendo, che sta mettendo sotto pressione le nostre strutture ospedaliere, nelle quali il personale sanitario lotta in prima linea, e stupefacente sentire il calore dei cittadini che con semplici donazioni hanno contribuito a questa lodevole iniziativa a favore del nostro Nosocomio. Facciamo la nostra parte, come sappiamo fare, insieme. Uniti possiamo farcela.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti