1’ di lettura

Sora: il significato spirituale del giorno di San Rocco

Il 16 agosto è un giorno particolarmente importante per l’intera città di Sora e per tanti paesi del circondario. Come ogni anno si rinnova il tradizionale appuntamento con la fede e la devozione verso San Rocco, grazie alla cui intercessione Sora fu risparmiata nel ‘600 dal terribile flagello della peste. La piccola piazza alle pendici del colle di San Casto già dalle 6 si è riempita di fedeli accorsi per la celebrazione eucaristica, ancor prima del sorgere del sole, mentre molti attendevano lì la solenne concelebrazione delle 7.30, presieduta dal nostro vescovo Gerardo Antonazzo e a cui hanno partecipato i parroci delle parrocchie cittadine.

Un cielo plumbeo ha vegliato dall’alto durante l’eucarestia, in un silenzio davvero profondo e particolare, che invitava a raccogliere e meditare le parole dell’omelia pronunciate da mons. Antonazzo, sull’Amore vero, quell’amore infinito che ha portato i Santi, nostri fratelli maggiori nella fede, a imitare con la loro vita quella di Cristo, per servire Dio ed il prossimo, prendendo spunto dalla parabola del buon samaritano. Al termine della messa, animata dal coro dei giovani della parrocchia di San Bartolomeo, San Ciro e San Silvestro, si è snodata la processione che ha attraversato tutto il centro cittadino, un lungo corteo formato da centinaia di persone, bambini, anziani, malati, molti scalzi in segno di penitenza e con al collo pesanti ceri.

Lungo le strade, sui marciapiedi, due ali di folla hanno colorato tutto il percorso della processione, soprattutto chi per età o malattia non può accompagnare il Santo con il suo devoto cammino. Al termine, in piazza San Rocco, il panegirico e la benedizione da parte del parroco don Donato Piacentini, che ha esortato ciascuno dei presenti ad imitare, nella fede, la figura di questo santo così amato e venerato.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione valida dal 26 Novembre al 02 Dicembre 2020 in tutti i punti vendita della catena.

MAMA h24

MAMA H24 è il servizio di assistenza familiare che ha come obiettivo quello di migliorare la qualità della vita di persone non più autosufficienti e delle loro famiglie, offrendo loro un supporto adeguato, qualificato e affidabile.

Farmacia Tari Capone

Ad Isola del Liri presso la Farmacia Tari Capone (in Corso Roma n. 13), solo su appuntamento telefonico: 0776-809232.

Gogoro

La bicicletta elettrica che non sembra elettrica

La nuova e-bike con la batteria che non si vede.

Lattoferrina Covid

Lattoferrina e Covid: serve o non serve per prevenire il Coronavirus? Facciamo chiarezza

Lattoferrina Covid: chissà quante persone nelle ultime settimane hanno digitato queste due parole su Google per capire qualcosa in più ...

saturimetro

Saturimetro: perché è utile averlo in casa?

Saturimetro: cos'è, a cosa serve, come si usa e come si legge.

Apple iPhone 12

Apple iPhone 12 già a prezzo scontato su Amazon

Apple iPhone 12 è uno degli smartphone iOS più avanzati e completi che ci siano in circolazione.

PlayStation 5

PlayStation 5: vista e sparita in quattro e quattro otto. Mistero della fede...

Davvero incredibile ciò che è accaduto qualche giorno fa. Sono tantissimi quelli rimasti con un enorme punto interrogativo sopra i capelli.