1’ di lettura

SORA – Il SS. Trinità “decolla”: tre nuovi primari, nuova Risonanza magnetica e nuova TAC

Tutti i dettagli del poderoso upgrade spiegati dal Presidente del Consiglio Regionale del Lazio, Mauro Buschini, che ringrazia la Manager D’Alessandro per l’attenzione al polo di eccellenza sorano.

«Sono in arrivo alcune importanti novità per l’Ospedale SS. Trinità di Sora, nell’ottica del potenziamento dei servizi sanitari: prenderà servizio, a partire da oggi, il nuovo primario della UOC Oncologia, in arrivo da IFO-Istituto Nazionale Tumori Regina Elena di Roma. Nei prossimi giorni, inoltre, a rafforzare l’organico del nosocomio arriveranno il nuovo primario del UOC Pronto Soccorso e Medicina d’urgenza e il nuovo primario della UOC Chirurgia Generale, quest’ultimo appena saranno concluse le procedure concorsuali. A breve saranno annunciati nuovi interventi di potenziamento per tutte le altre strutture sanitarie della Provincia di Frosinone».

Così in una nota il Presidente del Consiglio regionale del Lazio, . «Anche sulle strumentazioni e sull’innovazione tecnologica – prosegue Buschini – si procederà con investimenti mirati a supporto del Polo Oncologico. Sono stati acquistati una risonanza magnetica, un acceleratore lineare Dual Energy 15 MEV, una ulteriore TAC e, inoltre, l’Azienda sta procedendo alla sostituzione della TAC presso la Radioterapia con una TAC 16 Slice che permetterà di ottimizzare l’esecuzione dei piani di trattamento. Impegni presi e rispettati per il SS. Trinità: desidero ringraziare la Manager D’Alessandro per l’attenzione ad un polo di eccellenza che potrà, in questo modo, aumentare ancor di più la qualità dei servizi ai cittadini».

1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
verde Liri
18 giorni fa

bene finalmente ma penso che bisogna aumentare di molto il personale sanitario.