2 mesi fa redazione@sora24.it
LETTO 1.023 VOLTE

SORA – In arrivo finanziamenti per la scuola “Riccardo Gulia” a San Rocco

Verso l'adeguamento sismico e l’efficientamento energetico dell’istituto

Un altro passo verso l’adeguamento del patrimonio scolastico e la conferma del lavoro di squadra tra Amministratori e tecnici del Comune. L’Amministrazione De Donatis da mesi impegnata con un costante e capillare monitoraggio dei fondi sovracomunali a disposizione degli enti al fine di incrementare le condizioni di sicurezza degli edifici scolastici, centra due obiettivi tra loro complementari: l’adeguamento sismico e l’efficientamento energetico dell’istituto “Riccardo Gulia” in località San Rocco che si somma alle misure predisposte per il problema relativo al contenimento del movimento franoso di via Spinelle.

Il consigliere delegato ai lavori pubblici Massimiliano Bruni ha affermato in merito “questi lavori che avevamo in mente, rappresentano un’opportunità straordinaria di adeguamento per i Comuni compresi nelle “zone a rischio sismico 1” che non volevamo perdere. Il nostro impegno è esteso a tutti quartieri della città come dal primo Consiglio comunale ho ribadito pubblicamente nel mio primo intervento”.

Conclusosi infatti l’iter parlamentare del d.l. 50/2017 recante “Disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite da eventi sismici e misure per lo sviluppo” che ha portato allo stanziamento di risorse per i comuni rientranti nel “rischio sismico 1” per la copertura delle spese di progettazione definitiva ed esecutiva, gli uffici ed i tecnici del Comune hanno provveduto tempestivamente a predisporre la documentazione e gli elaborati necessari alla partecipazione del bando.

Il Sindaco De Donatis non nasconde la sua soddisfazione per l’intervento che verrà realizzato nella scuola del quartiere San Rocco sottolineando che “Riqualificare ed adeguare, sia sotto l’aspetto energetico che sismico, sono obiettivi ai quali quotidianamente lavoriamo per trasformare le criticità in opportunità e garantire una migliore fruizione degli spazi, superando la vetustosità strutturale e la vulnerabilità sismica degli edifici pubblici. Confidiamo in futuro di proseguire su questa strada, anche su altri quartieri della città, con questo collaudato metodo che periodicamente ci sta permettendo di programmare e raggiungere quegli obiettivi che nel programma elettorale avevamo indicato ai cittadini. Infine ha aggiunto Il silenzioso operare della squadra amministrativa sensibile ai temi della sicurezza scolastica e la professionalità degli uffici, stanno portando avanti altresì quel disegno di miglioramento della macchina amministrativa che ha come destinatari i cittadini”.

COMMENTA

Commenti

Ordina per:   più recenti | più vecchi | più votati

Mii nipote sta in quinta ,ultimo anno!!!

wpDiscuz
Menu