51" di lettura

Sora, Isola e Arpino “marciano” su Carnello. È finalmente arrivato il momento?

Si tratta del primo gesto concreto in ambito intercomunale dal Referendum del 1991.

Un tavolo di lavoro intercomunale per la riqualificazione urbanistica di Carnello. L’hanno convocato il Sindaco e l’Assessore all’Urbanistica Antonio Conte per giovedì 26 febbraio, alle ore 15.00, presso il Palazzo Municipale. All’incontro sono stati invitati il Sindaco di Arpino Renato Rea ed il Sindaco di Isola del Liri Vincenzo Quadrini.

Il Comune di Sora ha in corso di adozione la Variante Generale al vigente P.R.G. – spiega l’Assessore Conte – Nell’ambito della variante rientra ovviamente anche la riqualificazione urbanistica del centro abitato di Carnello. Un intervento lungamente atteso dalla popolazione e che deve assolutamente trovare la migliore soluzione possibile. A tal fine, insieme al gruppo di progettazione, ci è sembrato giusto sottoporre la problematica anche ai primi cittadini di Isola del Liri ed Arpino al fine di concordare un idoneo piano intercomunale di interventi. Auspico che dall’incontro possa scaturire una proposta di riqualificazione condivisa che possa dare a Carnello un volto nuovo e più moderno”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione valida fino al 28 Ottobre 2020.

SORA CALCIO

Una nuova stagione è appena cominciata, una squadra ambiziosa è pronta a regalarci grandi soddisfazioni, una società seria e appassionata merita tutto l'appoggio necessario.

Coronavirus: altri 10 positivi a Sora

Le comunicazioni del sindaco alla cittadinanza.

EXTRA

ALMANACCO SORANO - 20 Ottobre 1980: Nicola Tersigni ufficializza la nuova giunta. Gli assessori di 40 anni fa

Tutti i nomi della squadra varata dal Sindaco nativo di Cancéglie, che si apprestava a vestire la fascia tricolore ...

CRONACA

FROSINONE - Operazione “Drug take away”: Polizia notifica conclusione indagini a 13 indagati

La Squadra Mobile della Questura di Frosinone ha ultimato l’attività investigativa, nata da una “costola” dell’Operazione “Uti Dominus” ...