1’ di lettura

CRONACA

Sora, Isola, valli del Liri e di Comino: i Carabinieri intensificano i controlli sulla “movida”

Identificate 90 persone.

«Intensificati nel fine settimana i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Sora (FR), in particolar modo nelle ore pomeridiane e serali attenzionando le aree urbane della città di Sora, Isola del Liri, Monte San Giovanni e  Arpino, con servizi straordinari attuati  con l’impiego  delle Stazioni Carabinieri competenti».

In questi giorni, infatti, erano state diverse le segnalazioni di auto e persone sospette, per la possibile commissione di reati predatori, oppure per la presenza di gruppi di ragazzi nei centri abitati che disturbavano la quiete pubblica.

«I militari di tutte le stazioni della Compagnia di Sora, dell’Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo, unitamente a due unità cinofile del Nucleo CC di Santa Maria di Galeria, sono stati impegnati in servizi di controllo straordinario del territorio che ha consentito complessivamente di identificare 91 persone e sottoporre a controllo 40 veicoli.

Nel corso del servizio – spiega il Comando Provinciale di Frosinone in una nota divulgata oggi – i militari hanno  sorpreso in Sora  un giovane alla guida della propria autovettura   in stato di alterazione psicofisica per assunzione di stupefacenti Nella circostanza l’auto è stata sequestrata,  la patente ritirata, ed effettuata la comunicazione all’Autorità Giudiziaria. Serrato controllo è stato effettuato ai soggetti sottoposti alle misure di prevenzione e di sicurezza al fine di reprimere violazioni imposte dall’Autorità Giudiziaria.

A Sora, i militari hanno segnalato un giovane alla Prefettura di Frosinone quale assuntore di sostanze stupefacenti; in particolare, durante il controllo presso il domicilio del soggetto agli arresti domiciliari, l’unità cinofila rinveniva all’interno del comodino uno spinello che veniva sequestrato. Analogamente è stato segnalato all’Autorità Giudiziaria per l’aggravamento della misura di cui usufruiva avendo lo stesso violato le prescrizioni impostegli.

Nello stesso contesto operativo sono stati attuati numerosi controlli a bar e pub solitamente frequentati da adolescenti, sanzionando amministrativamente per ubriachezza molesta 3 persone che venivano controllate nel centro storico di Isola del Liri. I servizi di prevenzione, che sono stati svolti anche su tutti i restanti 16 comuni del territorio, si inquadrano nell’ambito delle direttive strategiche  impartite dal Comado Provinciale di Frosinone  per il contrasto ai fenomeni di illegalità diffusa, in particolare ai reati predatori ed in danno delle c.d fasce deboli».